FINANZE - NEWS http://www.finanze.net NEWS it info@finanze.net info@finanze.net FINANZE RSS Feed Generator Seagate Technology, Prezzo 49,4 Nel giorno in cui Amazon supera i mille miliardi di dollari di captalizzazione arriva il giudizio negativo di un broker su Seagate, tra i prinicipal operatorimondiali nello stoccaggio dati. Nessuno guarda più i bilanci e sarà così sin tanto che sarà chiaro che il periodo del denaro facile da parte delle banche centrali è finito: per vedere emergere i fondamentali delle aziende potrebbe volerci un anno. Qui il ragionamento, superficiale, è che se Amazon cresce nel mercato del cloud vi è meno spazio per queste aziende: il ragionamento è tanto superficiale come quello che il mercato fa su Mc Kesson nel campo della distribuzione farmaceutica: se Amazon entra sul mercato allora gli altri scompaiono. Ma se Amazon entra nel mercato di farmaceutici eventualmente i problemi li hanno le farmacie, tipo Walgreens, Amazon i farmaci continuerebbe a comprarli da McKesson. Così nello stoccaggio dati: nessuno mette dati sensibili, per esempio gli studi clinici su un farmaco in sviluppo, su cloud: il mercato dello stoccaggio dati è tutt'altro che morto. A nove volte gli utili Seagate è davvero grande valore: se il mercato se ne accorge tra un mese o tra un anno questo non lo sappiamo.   http://www.finanze.net/news-Seagate_Technology_Prezzo_49_4-5344.html Wed, 5 Sep 2018 09:47:00 GMT Autostrade, Ecco Perché i Contratti Sono Segreti Proprio bello questo servizio di molti anni fa  https://www.youtube.com/watch?time_continue=15&v=E0IwayL2lVw che spiega, oltre ai meccanismi di corruttela, perché quando si propone di effettuare un investimento vengono aumentati i pedaggi anche dei tratti che non sono coinvolti; perché infine una volta aumentati i pedaggi il concessionario non abbia alcun interesse a finire i lavori proposti. La ipotesi di cessione a CdP non è possibile, CdP non ha i soldi, ma certo ci sarebbe la fila di società private disposte a subentrare ai Benetton nel controllo della socetà. Allora i lprobblema non è la privatizzazione, ma la corruzione del sistema politico. Riportare Autostrade n ambito pubblico, con questa politica (la lega votò a favore del cosiddetto decreto salva Benetton) sarebbe una follia. http://www.finanze.net/news-Autostrade_Ecco_Perch_i_Contratti_Sono_Segreti-5334.html Wed, 22 Aug 2018 08:19:00 GMT Nvidia, Crollo di bitcoin Tra l'avviso di garanzia in Tesla e i numeri di Nvidia, riteniamo assisteremo a una uscita significativa dai valori tecnologici per ricuperare una visione più fndamentale dell'investimento; l'area di maggiore potenzial è sicuramente l'Asia ma esistono ottim opportunità anche sugli Stati Uniti. http://www.finanze.net/news-Nvidia_Crollo_di_bitcoin-5329.html Fri, 17 Aug 2018 08:06:00 GMT Atlantia, la Posizione del Governo E' da Esproprio Sudamericano Nei condomini se si affitta si è responsabili della gestione ordinaria ma se si rompe il tetto si tratta di gestione straordinaria, che compete al proprietario; per quanto nulla si sappia sui contratti delle concessioni autostradali, diremmo che per assimiliazione se si rompe il ponte per un difetto strutturale, e tale sembra essere nella ipotesi di molti esperti, è il propretario cioè lo stato ad essere responsabile. I metodi di questo esecutivo sono da regime sudamericano e la cancellazione della concessione senza indennizzo ( e senza prova), promessa ma irrealizzabile non foss'altro perché nessuno nella macchina pubblica saprebbe come gestire le tratte autostradali,  assomiglia a quello che la allora  presidentessa argentina fece con Ypf per le concessioni di gas in Vaca Muerta.   Così lo stato cerca di incassare qualche miliardo in un momento di gravissima difficoltà, a babbo morto, ma trattandosi ancora formalmente di una democrazia è molto probabile che Atlantia ne esca vincente. Certo ci vorrà tempo e il danno sarà per il paese ma qui si supera davvero il limite della democrazia. E si sconfina nella ignoranza più piena. http://www.finanze.net/news-Atlantia_la_Posizione_del_Governo_E_da_Esproprio_Sudamericano-5328.html Thu, 16 Aug 2018 12:33:00 GMT Musk, Tutti Gli Elementi Per Una Incriminazione Come scirvevamo nella scorsa Newsletter sono talmente tanti gl interessi che ruotano intorno a queste aziende, dalle banche di investimento agli accordi politici che non è assolutamnte scontato che la gustizia faccia il suo corso. Ma quanto afferma oggi Musk non assomiglia neanche lontanamente ad un impegno a fermo da parte degli Arabi https://www.ft.com/content/eac285cc-9ef9-11e8-85da-eeb7a9ce36e4, cosa che invece il termine "secured" del suo tweetd qualche giorno fa implica. E soprattutto è evdente che gli Arabi non hanno mai parlato di quattrocentoventi dollari. Lo stesso fondo sovrano potrebbe avere interesse a stare in silenzio vsto che comunque detiene pare tra l tre e il cinque per cento della società: ma in un mondo civile la Sec sarebbe chiamata a chiedere chiarimeni al veicolo. Su base razionale il titolo si può dimezzare facilmente, ma probabilmente sono solo quelli che hanno venduto allo scoperto che si possono consorziare per una azione collettiva nei confronti dell'imprendtore. E trattandosi di investitori istituzionali, che magari contestualmente detengono posizioni lunghe in altri titol FAANG (che crollerebbero insieme a Tesla) non è assoultamente detto che lo facciano.   http://www.finanze.net/news-Musk_Tutti_Gli_Elementi_Per_Una_Incriminazione-5322.html Mon, 13 Aug 2018 18:22:00 GMT Monsanto- Bayer, Altra Ragione Per Non Investire in Europa Molte volte abbiamo messo il dito sulle tecniche utilizzate da Monsanto nela modificazioni delle molecole  http://www.finanze.net/news-bayer-monsanto-il-via-di-tutte-le-autorita-5189.html ma questo caso https://www.npr.org/2018/08/10/637722786/jury-awards-terminally-ill-man-289-million-in-lawsuit-against-monsanto?t=153,la società condannata a risarcire circa duecentocinquanta milioni di euro a un malato terminale, può creare una reazione a catena e portare Monsanto al fallimento. Ci si domanda come mai quelli che promuovono queste acquisizioninei grandi gruppi, attirati dal potenziale di rivalutazione dei propri titoli non facciano fare un pà di due diligence scientifica a quelli che di queste cose capiscono un pò.  http://www.finanze.net/news-Monsanto_Bayer_Altra_Ragione_Per_Non_Investire_in_Europa-5319.html Sat, 11 Aug 2018 19:21:00 GMT China Eastern Airlines, Prezzo 31,06 Titolo massacrato dalle baruffe tra l'amministrazione cinese e quella americana (l'azienda non risentirebbe delle tariffe perchè opera voli per gli Stati Uniti in colaborazione con Delta). Ieri joint venture con Japan Airlnes per sfruttare il boom del turismo cinese. Tra le linee aerre senz'altro quella con più copertura globale e con i multipli più interessanti.   http://www.finanze.net/news-China_Eastern_Airlines_Prezzo_31_06-5317.html Fri, 10 Aug 2018 08:24:00 GMT Musk, Ora il Bluff Rischia di Condannare l'Azienda La borsa come una gigantesca bisca, ma dopo Facebook potrebb essere Tesla a dovere sottostare alle regole. Il flottante dell'azienda è d circa il settanta per cento e al prezzo citato da Musk, vorrebbe dire che ha già identificato investitori pronti a mettere cinquanta miliardi nell'azienda. Le valutazioni di questi titoli si reggono proprio perchè il flottante è basso perché nessuno con una logica industriale pagherebbe il quaranta per cento in più delle valutazioni di General Motors per portare a casa meno di un decimo del fatturato, sborsando cinquanta miliardi di dollari Se la Sec fa il suo lavoro, dovrà chiedere chiarimenti a Musk sulla affermazione apparsa su Twitter, in base alla quale il reperimento dei fondi sarebbe assicurato; si tratterebbe con ogni probabilità della fine della sua carriera. Se non andrà a fondo della questione srà una ulteriore dimostrazione che le autorità di borsa sono sempre pù dipendenti dalle grandi lobby. http://www.finanze.net/news-Musk_Ora_il_Bluff_Rischia_di_Condannare_l_Azienda-5312.html Wed, 8 Aug 2018 07:03:00 GMT Banca Ifis, Oramai Problematiche le Cessioni di Crediti Utile dimezzato per questo istituto estremamente ben gestto ma che si è specilizzato in un segmento, quello della ristrutturazioni di pacchetti di sofferenze, che per la maggioranza non hanno poi trovato un mercato finale: i cento miliardi di sofferenze dismesse di cui parla la stampa finanziaria, ridotta in larga parte a ufficio pubbliche relazioni di finanza e politica sono in realtà cartolarizzazioni che a parte un pò di Pir e polizze assicurative non si è riusciti a piazzare a nessuno. Il rialzo dei tassi rende ancora più difficili le pratiche di recupero crediti e anche questo istituto, che consigliammo sulla precedente caduta in borsa, sembra ora avere prospettive di redditività molto dubbie.   http://www.finanze.net/news-Banca_Ifis_Oramai_Problematiche_le_Cessioni_di_Crediti-5311.html Tue, 7 Aug 2018 08:39:00 GMT Fiat-Chrysler, Ora Manca il Negoziatore E' naturalmente auspicabile che le condizioni di MarchIonne non siano così gravi come le dipingono su giornali, ma è certo che viene a mancare una figura importante di negoziatore. Nonostante tutte le dichiarazioni ufficiali l'azionista di controllo ha sempre fatto di tutto per diminuire gradualmente la sua presenza nell'auto ma la diversificazione in altri settori non è stata un grande successo.  Dopo l'acquisto del controllo di Chrysler per un tozzo di pane,  il servigio migliore di Marchionne ai suoi azionisti è stato quello di evitare la supermulta proposta negli Stati Uniti, promettendo alla amministrazione Trump nuovi insediamenti produttivi sul territorio. Sul piano del prodotti, il mercato americano vende meno dell'uno per cento di diesel dunque non è stato un problema per Marchionne unirsi al coro di opinioni, tutte altamente demagogiche (un diesel di nuova generazione inquina sull'intero ciclo meno di un'auto elettrica) che ne hanno decretato la fine. Ma sui motori di nuova generazione il gruppo è decisamente indietro rispetto a produttori come Toyota o General Motors. Il futuro del gruppo dipende allora davvero dalla possibilità di trovare un'altra figura di negoziatore, che immagini altri elementi di interesse per la politica.      http://www.finanze.net/news-Fiat_Chrysler_Ora_Manca_il_Negoziatore-5299.html Mon, 23 Jul 2018 07:08:00 GMT Netflix, Ritorno alla Realtà L'amministratore delegato attribuisce il minor numero di sottoscrittori alle sue proprie stime (che sono sempre servite a garantirgli bonus stellari) e come al solito parla poco dello stato di salute finanziario dell'azienda, che nonostante le valutazioni siano scandalose, intorno alle 230 volte gli utili (sarebbero perdite se le serie fossero spesate) rimane solamente legato alla possibilità di piazzare in borsa altre parti, tramite aumenti di capitale (nessuno di buon senso i comprerebbe più una obbligazione della società, il rapporto tra indebitamento e mezzi propri rasenta le cinque volte). Titolo a meno quattordici per cento nel dopoborsa. Speriamo che questo riporti la gente a ragionare, sulle valutazioni insensate dei tecnologici, e su quelle troppo basse di alcuni settori come quello della distibuzione americana. http://www.finanze.net/news-Netflix_Ritorno_alla_Realt_-5296.html Tue, 17 Jul 2018 06:32:00 GMT Telecom Italia, Occorre un Aumento di Capitale Il rapporto debito capitale della società è uno dei peggiori al mondo e Bollorè non è tipo da lasciarsi intimidire. D'altra parte Telecom non è consoldata in Vivendi ed è impossibile scorporare la rete senza farla fallire, nonostante il golden power rivendicato dallo scorso governo. Da questo governo idee sul tema certamente non ne possono arrivare: rimangono Bollorè che in extremis potrebbe, a certe condizioni, offrire il suo aiuto e Brlusconi, che a nostro parere alla fine tanto non ha mai litigato con il finanziere bretone.   http://www.finanze.net/news-Telecom_Italia_Occorre_un_Aumento_di_Capitale-5295.html Mon, 16 Jul 2018 11:10:00 GMT China Eastern Airlines (ADR), prezzo 32,78 China Eastern Airlines ha un accordo di partnariato con Delta ed è oggi in assoluto, a nove volte gliutili la aerolinea più a buon mercato del mondo. Il titolo ha scontato recentmente l'aumento del prezzo del petrolio, al guerra commerciale tr Stati Uniti e Cina e i dazi, maqui l'accordo è strategico. A nove volte gli utili grandissimo valore. http://www.finanze.net/news-China_Eastern_Airlines_ADR_prezzo_32_78-5289.html Thu, 5 Jul 2018 08:57:00 GMT Lg Display Prezzo 8,05 Il mercato tratta LG Display come trattava a suo tempo BlackBerry, inquadrandola come azienda matura destinata a fallire. La realtà è ben diversa. LG rimane profittevole sul segmento degli schermi grandi e notizia di questi giorni, dopo tanti rinvii dovrebbe dventare a breve il secondo fornitore di Apple, oltre a Samsung che oltre che fornitore è concorrente principale, di schermi Oled per telefoni https://finance.yahoo.com/news/apple-reportedly-making-progress-bringing-214000158.htmli. Altre aziende in grado di aggredire questo mercato non ce ne sono per i prossimi anni a venire e il titolo è davvero massacrato http://www.finanze.net/news-Lg_Display_Prezzo_8_05-5288.html Tue, 3 Jul 2018 08:01:00 GMT General Electric, Finalmente Buone Notizie Sono due operazioni che decisamente aumenterebbero l'utile per azione di qunto rmane, trainato dalla divisione aereonautica che va molto bene. Uscita dall'ndiice Dow Jones 30, ora l'azienda certamente bersagliata da Trump che vorrebbe imprese sempre più domestiche, uscirebbe dai due settori più internazionali, mettendosi in parte al riparo dal fuoco incrociato dll'amministrazione americana. Le valutazioni sono davvero ridicole e General Electric rimane una grande azienda, prima molto internazionale ora più americana http://www.finanze.net/news-General_Electric_Finalmente_Buone_Notizie-5280.html Wed, 27 Jun 2018 08:07:00 GMT LG Display, Prezo 9,09 E' veramente un mercato legato alle mode: nelle scorse settimane Apple ha dchiarato che dal 2019 tutti gli schermi useranno tecnologia Oled ma LG non resce ancora a rendere profittevole ll sua divisione. E' tutto intersse di Apple passare da Samsung, che le fa concorrenza sugl apaprecchi ad un altro produttore e a du ann le prospsettive di questa azienda sono davvero brillanti. Eppure è il ttolo che va peggio, tra le nostre selezioni dall'inizio dell'anno. Siamo in un mercato veramente isterico, forse come non mai in questo ciclo di borsa.  http://www.finanze.net/news-LG_Display_Prezo_9_09-5272.html Tue, 19 Jun 2018 08:35:00 GMT ATT e Time Warner, Altre Operazioni Possibili nel Settore Difficle immaginare come si possa ancora parlare di informazione idnipendente con giganti come il gruppo Murdoch, Vivendi e Mediaset, ora questi due insieme che controllano il vettore oltre che i contenuti. Se passa questa all'Antitrust, la opposizione di Trump era più ideologica, soprattutto Time Warner ha una tradizione di simpatie politiche di segno opposto, vi sono operazioni più piccole sul mercato che ora si rendono possibili. Ne inseriamo una ai nostri portafogli http://www.finanze.net/news-ATT_e_Time_Warner_Altre_Operazioni_Possibili_nel_Settore-5267.html Wed, 13 Jun 2018 09:30:00 GMT Banca Ifis, prezzo 22,65 Oltre che per la caduta del listino, Banca Ifis è stata partcolarmente falcidiata dalla porposta che era inclusa nel contratto di governo in base allla quale senza ricorso alla magistratura in buona sostanza non si potevano recuperare crediti. Questo oltre a mettere in enorme difficoltà Banca Ifis avrebbe fatto saltare l'intero sistema bancario. Ora pensiamo che quale che sia iil formando governo, rienaimo non impossible che Cottarelli svolga un ruolo tecnico in un governo delle due forze poltiche, il programma dovrà essere decisamente più ragionevole. A cinque volte gli utlli sembra buon valore. http://www.finanze.net/news-Banca_Ifis_prezzo_22_65-5254.html Wed, 30 May 2018 09:53:00 GMT Fiat, Quasi Fuori dall'Italia Difficile rimpiazzare con  modelli alti di gamma la produzione che va persa eliminando i modelli più popolari della gamma. I sindacati stanno com al solito zitti e ci si domanda che tipo di negoziazione sia stat fatta a suo tempo quando l'azienda smise di essre italiana. Il titolo, cinicamente, sale incontrotendenza con l mercato. Non è detto che se si insedia questo governo all'azienda on venga mposto quache tipo di risarcimento, sui quaranta miliardi circa di cassa integrazione che l'azienda è costata agli Italiani nei decenni. Pesano le stock option di Marchionne asostenere il titolo, ma potrebbe non bastare http://www.finanze.net/news-Fiat_Quasi_Fuori_dall_Italia-5240.html Mon, 21 May 2018 10:02:00 GMT General Electric, Grossa Vittoria Politica https://www.ft.com/content/a1fcfeec-57cf-11e8-bdb7-f6677d2e1ce8 da mesi General Electrc è sotto pressione, tra interventi della Sec sulla contabilità di gruppo e eccessiva attenzione alal contabilizzazione di vecche perdite della divisioen assicurativa ora dsmessa, per un evidente scontro di impostazione con l'amministrazione americana che vuole questi gruppi il più possibile domestici. Il senato americano abbandona sostanzialmente le limitazioni che l'amminstrazione americana proponeva pr gli investimenti esteri di gruppi come questi e che sarebbero state deciasamente penalizzanti, soprattutto in settori come quello medicale dove ad esempio nei mzzi di contrasto è  impossbile non lavorare localmente. E' possibile che si assista a un graduale riapprezzamento dle gruppo, e del titolo, da questi livelli estremamente depressi. http://www.finanze.net/news-General_Electric_Grossa_Vittoria_Politica-5234.html Tue, 15 May 2018 09:59:00 GMT Prima Industrie, Prezzo 38,5 Reazione negativa del titolo, negli scorsi giorni, ai risultati che pure mettono l'azienda, specializzata in tecnologie per taglio a laser e in veloce evoluzione nella stampa 3d, soprattutto sui metalli, tra quelle più profittevoli al mondo del settore. Recentemente abbiamo avuto modo di conoscere da vicino il mondo della stampa 3D e la sensazione è che spesso le aziende che si stabilizzerà in una fascia piuttosto stretta, tra 1,23 e 1,18. producono per terzi oggetti stampati con tecnologie additive siano ancora limitate a lavorazioni piuttosto semplici (è facile farsi trascinare dall'entusiasmo quando si vedono ad esempio case stampate in 3D, ma siamo ancora lontani da lavorazioni su vasta scala). Prima Industrie affianca alle tecnologie da taglio (laser) quelle additive (3D) e ha un brevetto avanzato per la stampa su metallo, che oggi è ancora molto difficile. In pochi anni potrebbe arrivar a stampare le carrozzerie delle auto. L'azienda vende, dopo la discesa del titolo, successiva alla comuncazione dei risultati avvenuta il sette maggio, a circa venti volte gli utili, ha un rapporto di indebitamento di circa mezza volta rispetto ai mezzi propri e un portafoglio di ordini in continua crescita, ora a centoventimilioni per l'ultimo trimestre. L'euro forte non ha aiutato le vendite americane, ma ora riteniamo che il cambio con il dollaro tenderà a stabilizzarsi in una fascai stretta, tra 1,23 e 1,18. I segnali che arrivano per la formazione del nuovo governo possono ancora portar a cadute pesanti nella borsa italiana ma intorno a questi prezzi il titolo è sicuramente buon valore http://www.finanze.net/news-Prima_Industrie_Prezzo_38_5-5229.html Fri, 11 May 2018 05:32:00 GMT Assemblea Tim, Decisiva Per un Governo o Elezioni Bollorè indebolito dalle recenti vicende giudiziarie, le possiblità che Elliott, già a fianco di Berlusconi nella trattativa sul Milan, la spunti, sono più alte, soprattutto per l'appoggio di CdP. La Cassa ha comprato il cinque per cento in Tim per favorire lo scorporo della rete e sostanzialmente consenitre allo stato di mettere le mani sulle tariffe telefoniche (secondo le stime della commissione europea mancano cinque miliardi rispetto ai conti presentati dal governo italano). Scorporare la rete però vuol dire levare le garanzie reali che le banche hanno per coprire le linee alla azienda e che rappresentano più di quattro volte il suo capitale. Se si scorpora la rete Tim è tecnicamente fallita a meno che non venga consolidata in Vivendi. In quel modo si affosserebbe Bollorè anche sulla partita Mediaset. Ma certo il finanziere bretone non si fermerebbe lì perché mezzi giuridici per far valere i diritti in assemblea, visto che detiene la maggioranza in Tim, ce ne sono eccome. Comunque vada non vince certo il contribuente: nel caso vinca Elliott i cittadini vedranno le bollette telefoniche (fisso o mobile, l'ultimo miglio è di Tim) alzarsi e un altro buco nei bilanci delle banche. Se vince Vivendi gradualmente si assisterà ad una concentrazione media tecnologia che impatterà negativamente sui costi di fruizione dei contenuti. Politicamente la vittoria di Elliott favorirebbe un governo ammucchiata che Mattarella cerca di promuovere invece di nuove elezioni: Renzi e Berlusconi i principali attori della battaglia su Tim, avrebbero un accordo soddisfacente per le parti e sarebbero molto probabilmente pronti ad un governo di tutti. Cui a quel punto Salvini aprirebbe, con la giustificazione della necessità di lavorare ad una legge elettorale.     http://www.finanze.net/news-Assemblea_Tim_Decisiva_Per_un_Governo_o_Elezioni-5220.html Fri, 4 May 2018 07:45:00 GMT Tesla, Che Pagliacciata Con commissioni di borsa scrupolose su storie come queste gente come Musk, che usa a sproposito il nome di Tesla, uno dei grand scienziati del '900, sarebbe già a giudizio. Arrivare a produrre un utile nella sEconda metà del 2018 è tecnicamente impossibile, a meno dI non truccare i blanci.   http://www.finanze.net/news-Tesla_Che_Pagliacciata-5217.html Thu, 3 May 2018 13:38:00 GMT Abbvie, Fuori dai Portafoglio Mondiale, Risultati Stellari. Nostro portafoglio Mondiale a Più Otto Per Cento da Inizio Anno Usciamo dal titolo farmacutico per il grande balzo, totalmente giustificato dia risultati, che ci consente di conseguire un bel distacco sugli indici di borsa al nostro portafoglio mondiale.Rimniamo convinti che chi investe solo in acquisto cioè senza posizioni allo scperto dovrebbe concentrarsi su un portafoglio molto dversificato come questo o l'ExtrAdvice mondiale, e senza toccare l'Italia       http://www.finanze.net/news-Abbvie_Fuori_dai_Portafoglio_Mondiale_Risultati_Stellari_Nostro_portafoglio_Mondiale_a_Pi_Otto_Per_Cento_da_Inizio_Anno-5212.html Tue, 1 May 2018 18:34:00 GMT LG Display, Prezzo 10,66 Tutte le possibili circostanze mediatiche congiurano contro questo titolo, che vende a quattro volte gli utili. Gli stabilimenti di LG Display sono al confine tra il Sud e il Nord Corea e come illustra il video al link https://finance.yahoo.com/quote/LPL?p=LPL ieri tutti temevano prima dell'incontro di stanotte tra i due leadEr coreani una ripresa dElle ostilità.Come se non bastasse ieri il Wall Street Journal tItolava che LG potrebbE aver problemi a consegnare schermi Oled a Apple https://www.fool.com/investing/2018/04/25/report-lg-display-struggling-to-build-screens-for.aspx. Che però certo non può continuare a comprarli da Samsung, suo concorrente, tant'è che qualche tempo fa h avviato uno stabilimento pilota in California (che avrebbe capacità produttiva di una frazione infinitesimale del fabbisogno, più ch altro un favore a Trump). A nostro parere in assoluto il miglior valore tra tutti i titoli delle nostre selezioni, non importa su quale mercato. http://www.finanze.net/news-LG_Display_Prezzo_10_66-5210.html Fri, 27 Apr 2018 10:30:00 GMT Manpower, Prezzo 99,9 Oltre il cinquanta percento l'aumento di utile dall'anno scorso, titolo che vende a tredici volte gli utili e che contnua a scndere. La borsa americana è diventata una vera bisca, ma nella definizione di lavoratori occupati cadono oramai svariati milioni di lavoratori temporanei e le agenzie coem Manpower non possono che beneficiarne. Il titolo è davvero a buon mercato, anche se in questo contesto di eccessi può volerci molto più di quanto sarebbe logico per vedere realizzarsi un'idea. http://www.finanze.net/news-Manpower_Prezzo_99_9-5204.html Tue, 24 Apr 2018 08:12:00 GMT Netflix, Non Arriverà Mai un Profitto Siamo credo al punto più basso nella qualità dell'informazione finanziaria mai raggiunto. La conferenza stampa della direzione di Netflix è un inseme di strafalcioni grammaticali e di affermazioni senza senso https://seekingalpha.com/article/4163354-netflixs-nflx-ceo-wilmot-hastings-q1-2018-results-earnings-call-transcript?auth_param=6pb01:1ddano7:8c6afe1f9b2e396904f892433950175f&uprof=38 La società brucia tra i tre e i quattro miliardi di cassa e più aumenta la base dei sottoscrittori più aumenta il buco. Il titolo vende a dieci volte il fatturato che è sempre inferiore alla cassa bruciata e più si espandono internazionalmente più costoso è produrre.vQueste aberrazioni sono solo possibile perchévla stampa finanziaria una volta seria dedica ora la prma pagina a un'azienda come questa e non è difficile immagnarne i motivi https://www.ft.com/content/b222bd22-41ca-11e8-803a-295c97e6fd0b Qui in video l'intervento di un analista che spiega la situazione in modo chiaro, e che gli intervistatori trattano nell'intervista come uno squilibrato https://www.cnbc.com/video/2018/04/16/netflixs-international-expansion-has-been-unprofitable-researcher.html Poichè queste società non faranno mai un utile hanno bisogno di vendere azioni sul mercato per finanziare i buchi di cassa. Stampa e media fanno la loro parte per sostenere il gioco   http://www.finanze.net/news-Netflix_Non_Arriver_Mai_un_Profitto-5199.html Tue, 17 Apr 2018 08:56:00 GMT General Electric, Prezzo 13,51 Solo commenti negativi sul titolo da parte degl analisti, quello di Morgan Stanley ha addirittura un obiettivo di prezzo a 11. Nelle ultime sttiman la società ha ricevuto un ordine per motori d una nuova fornitura di aereoplani per American Airlines, che uniti a quello ordinati dai Cinesi qualche mese fa rappresentano la più grande concentrazione di ordini per la divisione aereonautica dlla storia. La divisione pesa parecchio sul conto economico e la divisione healthcare che è soprattutto attiva nei mezzi di contrasto, va bene. La imputazione a conto economico delle sopravvenienze passive derivanti dalla ex divisione assicurativa dovrebbe essere esaurita mentre problemi potrebbero ancora venire dalla divisione energetica. Complessivamente ci aspetteremo buone notizie dai risultati di venerdì.   http://www.finanze.net/news-General_Electric_Prezzo_13_51-5198.html Mon, 16 Apr 2018 09:53:00 GMT Volkswagen, Prezzo 176 Fuori Mueller, che molta stampa erroneamente indica come il responsabile dello scandalo sulle emissioni  (la stessa cosa la facevano tutti i produttori europei, le centraline le produce per tutti Bosch), mentre invece era subentrato tre anni fa proprio all'insorgere della vicenda. Certo ne era al corrente come tutti gli altri, compreso il nuovo numero uno. Più corretta l'analisi del Guardian https://www.theguardian.com/business/2018/apr/12/volkswagen-announces-herbert-diess-new-ceo una delle poche testate che produce ancora stampa di qualità. L'ex amministratore delegato sarebbe responsabile di non aver adeguato abbastanza velocemente la produzione. Ora l'azienda viene riorganizzata in tre divisioni, la prima quellla dei marchi più popolari come VolksWagen e Skoda, una divisione premium che riguarda sostanzialmente Audi e la superpremium con marchi come Porsche, Lamborghini e Bugatti. Volkswagen vende a sette volte gli utili, meno di Fiat, ha un rapporto di indebitamento che è circa la metà e copre tutti i segmenti di mercato. Vi sono poi i mezzi pesanti (Scania) per cui in Cina vi è senz'altro un grande mercato potenziale. Per mentalità è più facile che i Cinesi lascino entrare i Tedeschi nel mercato dell'auto premium che gli Americani. I Cinesi sanno che non tutto il mercato interno potrà essere servito da veicoli elettrici e potrebbero entrare in uno scambio di tecnologie significativo con il gruppo tedesco. E' più facile che tra dieci anni vedremmo veicoli elettici cinesi in Europa piuttosto che Tesla. Il titolo è interessante, la strategia ben disegnata per competere in un mercato globale, dopo i danni che la Merkel,  completamente scomparsa dai tavoli degli accordi commerciali, ha inflitto al gruppo. http://www.finanze.net/news-Volkswagen_Prezzo_176-5194.html Fri, 13 Apr 2018 07:45:00 GMT Whirlpool, Prezzo 148 Ebitda del 10%, rapporto prezzo utile intorno alle undici volte e un miliardo di cassa libera, su dieci di captalizzazione, non bastano all'analista che vede l titlo a centotrentacinque in un anno. Le motivazioni, il rallentamento del ciclo delle costruzioni e l'aumento de prezzi delle materie prme. Goldman Sachs ha una tradizione pessima nelle raccomandazioni, e i soldi li ha fatti spesso scaricando posizioni dai propri libri mentre raccomandava i titoli ai clienti. A noi sembra ottimo valore e che le possibili componenti negative citate siano più che compensate dalfatto che con le tariffe imposte da Trump sugli elettrodomestici, la loro quota d mercato è destinta ad aumentare.     http://www.finanze.net/news-Whirlpool_Prezzo_148-5186.html Mon, 9 Apr 2018 07:50:00 GMT Fiat Chrysler tra Fantasia e Realtà Torniamo a  vendere allo scoperto Fiat Chrysler, dove a giudicare dalla spinta delle banche di investimento "serve" un prezzo del titolo superiore ai venti euro per gli scopi dell'azionista di riferimento. Il titolo ha fatto oltre il dieci per cento in due sedute, prima per le vendite di Jeep, che contano tuttavia abbastanza poco in termini di risultato di gruppo, poi per la decisione del consiglo di scorporare Magneti Marelli. Magneti è davvero poco interessante per un investitore e il percorso verso la quotazione ci sembra davvero tortuoso. Ma come accade per i titoli tecnologici in America, Fiat Chrysler è più interessata al prezzo del titolo in borsa che al piano industriale sia per riequilibrare i bilanci che per gli interessi degli azionisti di riferimento, non ultimo Marchionne che l'anno venturo esce, sperando in una liquidazione quasi miliardaria. Ci sono buone ragioni: come per Netflix e Tesla il rapporto debito mezzi propri dell'azienda fa spavento: quasi quattro volte per Fiat Chrysler, tra le cinque e le sei volte le prime due. L'unico modo per riequilibrarlo è piazzare azioni a sovrapprezzo sul mercato, perché dI nuovi debiti queste aziende non ne riescono a fare.       http://www.finanze.net/news-Fiat_Chrysler_tra_Fantasia_e_Realt_-5184.html Fri, 6 Apr 2018 07:58:00 GMT Borsa Cinese, Alcune Ottime Occasioni Buoni movimenti ieri su titoli cinesi quotati alla borsa americana che erano stati pesantemente penalizzati negli scorsi giorni. Interessanti sprattutto i titoli del trasporto aereo e del fotofoltaico. Chna Eastern Airlies ha un accordo strategico con Delta e non verrà senz'altro colpita da questo fuoco incrociato, mentre nel fotovoltaico i Cinesi esportano pochissimo ngli Stati Uniti, mentre i titoli del comparto sono stati falcidiiati http://www.finanze.net/news-Borsa_Cinese_Alcune_Ottime_Occasioni-5180.html Wed, 4 Apr 2018 08:10:00 GMT Gamestop, Prezzo 12,6 Teniamo sempre nota delle cose che consigliamo e che vanno male: a distanza di tempo nella maggioranza dei casi si sono rivelate poi idee non stupide, ma è certo che qui dove il titolo scende un ulteriore otto per ceno dalla nostra segnalazione della scorsa settimana dobbiamo sembrare molto stupidi. Qui una breve analisi su quanto discusso dall società in occasione della presentazione dei risultati https://finance.yahoo.com/news/still-not-fun-games-gamestop-180704622.html, l'altro ieri: crescita complessiva del 15% e utili in crescita: ma prvisioni di utili leggermente in discesa (fascia 3,35/3 dollari), contro 3,30 di quest'anno e poca chiarezza a detta degl analisti sulla strategia di trasferimento dalla console al digtale. Risultato, dopo che nel dopoborsa di due giorni fa il titolo è salito a quasi quindici dollari, ieri è sceso sino al prezzo che indichiamo nel titolo. Se l'azienda stesse per scomparire come indica un prezzo in borsa visto solo nel 2005, la direzione non sarebbe così stupida dal pagare un dividendo dell'undici per cento, invariato rispetto all'anno scorso: terrebbe risorse in azienda per provare a fare qualcosa di diverso. Se il dividendo foss stato tagliato pesantemente, quello sì ci sarebbe sembrato un segno di allarme. Ci sembra uno di quei casi dove, mgari aspettando la prossima trimestrale, si potrebbe assistere a un ripensamento da parte degli analisti. Nella maggioranza dei casi capita sui mercati finanziari che quello che non ha senso, è la tesi del lbro che ha ispirato questo sito, prima o poi torna ad averlo. Per diversi mesi siamo sembrati molto stupidi quando dicevamo di vendere allo scoperto Facebook, Amazon, Nvidia, Tesla, Netflix, ora riceviamo diverse richieste (forse tardive) di sottoscrittori che ci chiedono indicazioni per vendere titoli allo scoperto. Poi ci sono i casi in cui ci sbagliamo davvero, ma qui, abbiamo seguito in diretta tutta la prsentazione dei risultati, ci sembrerebbe di no. http://www.finanze.net/news-Gamestop_Prezzo_12_6-5176.html Fri, 30 Mar 2018 12:28:00 GMT Gamestop, PREZZO 13,88 Dipenderà certo da dove starà la borsa in questi giorni ma è questa l'azione in assoluto piùa buon mercato del listino, quasi la societàstesse per fallire. A Natale il gruppo ha annunciato una forte riorganizzazione e ci immagneremmo che qualche frutto si veda nei isultati dopodomani. http://www.finanze.net/news-Gamestop_PREZZO_13_88-5168.html Mon, 26 Mar 2018 19:25:00 GMT Creval, Carige, Trovati "gli Investitori" Tutto Come Prima Con questa cosa che le banche non possono fallire in Italia chissà mai perché stampa e autorità di vigilanza sono sempre alla ricerca di polli involontari cui piazzarle. Dopo la fiammata di Carige nei giorni scorsi che ha aiutato  "convincere" certi operatori a farsi carico dell'enorme inoptato su Creval, stamane la notizia che Carige di cessioni non ne ha proprio fatte e che cercherà di mettere l'intero pacchetto di sofferenze sul mercato https://www.milanofinanza.it/news/carige-ecco-i-crediti-in-vendita-201803212027403187. Di privati che sottoscrivono  ce ne sono sempre meno ma è importante non farsi ingannare da fiammate temporanee, che sono sempre guidate a cercare di raccogliere soldi. Sarà interessante vedere come il nuovo governo deciderà di "contablizzare" la perdita su MPS, oramai a quasi quattro miliardi; tenere la partecipazione a costo sperando che qualcosa succeda non funzionerà, sino al prossimo aumento di capitale "volontario". http://www.finanze.net/news-Creval_Carige_Trovati_gli_Investitori_Tutto_Come_Prima-5162.html Thu, 22 Mar 2018 11:47:00 GMT Dopo Facebook, Ogni Inganno Difficile da Sostenere Gli investitori si fanno trascinare dalle favole imbastite dalle case di investimento e sui titoli della tecnologia queste favole sono molto redditizie per le banche, perché quando si quota una società a decine di volte il suo vero valore, le commissioni per le banche di investimento sono enormi. La politica trova in queste aziende della tecnologia gli alleati moderni, che trovava nelle compagnie petrolifere vent'anni fa. Ma se i modelli di business non sono sostenibili, prima o poi succede qualcosa che lo rende palese, come nel caso di Facebook. I social network fanno soldi se vendono i dati, più o meno lecitamente, se no li perdono. Netflix produce più debito che fatturato e arriverà un momento in cui non potrà più accaparrarsi i diritti per costosissime serie televisive, la ultima quella sugli Obama, a meno che riesca a convincere gli investitori, in questi giorni la notizia gira con insistenza, a sottoscrivere aumenti di capitale a questi prezzi demenziali. I Cinesi non sembrano particolarmente interessati al mezzo e sono sicuramente gli unici investitori che comprano a qualsasi prezzo pur di sbarazzarsi della concorrenza, come è successo con il cinque per cento di Tesla comprato da Tencent (ora Tesla non riesce più a avere le autorizzazioni per gli stabilimenti in Cina). Su Tesla abbiamo scritto sin troppo spesso, ma il fermo della produzione della scorsa settimana è come confermato da "talpe" interne all'azienda, testimone di un problema vero, non di un semplice miglioramento come Musk lo ha voluto vendere. Le criptovalute non sono morte ma la loro esistenza non dipende dall'esistenza dei bitcoin miner: al przzo di bitcoin questa attività è ampiamente in perdita, dunque o il prezzo delle schede grafiche scende molto o non si venderanno più e Nvidia non potrà più uscire con bilanci stellari. Sul mercato domestico, Poste ha aumentato il dividendo per consentire a Cdp di distribuire utili al Tesoro: il prezzo viene sostenuto perché il Tesoro deve collocare in borsa uan seconda tranche e lo deve fare a prezzi più alti della prima. Su Fiat, le ultime bufale, dopo Magneti Marelli ora girano intorno alla divisione macchine terra, e si può essere certi che qusto circo continuerà fino al momento in cui Marchionne incasserà la sua liquidazione. Il gruppo controlla larga parte della stampa domestica e l'Economist e fa scrivere ai giornali quello che vuole, e la gente ci crede. Ma i numeri del gruppo continuano a peggiorare e se la Fiat davvero smette di fare motori diesel è meglio che cerchi di crescere moltissimo negli Stati Uniti e non sta succedendo, anzi il gruppo continua a perdere quote di mercato.    http://www.finanze.net/news-Dopo_Facebook_Ogni_Inganno_Difficile_da_Sostenere-5158.html Wed, 21 Mar 2018 08:59:00 GMT Reliance Steel & Aluminum prezzo 93,29 Il titolo vende a modeste undici volte, nonostante i rialzi conseguiti ai recenti annunci e rappresenta senz'altro buon valore. L'azienda paga un dividendo del due per cento e i ttoli sono vicini al massimo dell'anno. Considerando possibile una correzione non compreremmo sopra i novanta dollari.   http://www.finanze.net/news-Reliance_Steel_Aluminum_prezzo_93_29-5153.html Wed, 14 Mar 2018 07:45:00 GMT LG Display, Prezzo 13 Bastone e carota nella politica di Trump con l'approvazione delle tariffe, che daranno più fastidio all'Europa che alla Cina (l'America ha un deficit commerciale di circa quattrocento miliardi all'anno con la Cina che certo non può ribaltare) e l'incontro ad effetto con il leader nordcoreano. Il comunicato sulle tarffe lascia spazio a enormi interpretazioni, ma è chiaro che l'area euro non ha grandi strumenti di difesa. La reazione sembra sarà quella di imporre tariffe su beni le cui importazioni valgono meno di un miliardo di euro e su cose che agli Americani non spostano una virgola https://www.milanofinanza.it/news/pronte-le-contromisure-dell-ue-sui-dazi-usa-nel-mirino-bourbon-e-succo-d-arancia-201803071327386449; la Svizzera rende poco agevoli le consegne di prodotti provenienti dai magazzini tedeschi di Amazon; se a Bruxelles non si conclude che il miglior contrattacco sarebbe su Apple e Amazon viene purtroppo da pensare che chi sta alle commissioni europee sia diciamo in termini amichevoli con le due aziende. La mossa sul Nord Corea, ammesso che non si tratti di teatro, sembra un chiaro modo per trovare sponda nei Sudcoreani contro la dominanza cinese nel campo della tecnologia. Lg è scesa ei giorni scorsi prncipalmente perché la tanto attesa fornitura di schermi Oled a Apple potrebbe essere a rischio n caso di guerre commerciali https://finance.yahoo.com/m/5f8fcac6-94df-3f18-b18f-c31231126224/why-apple-could-be-grooming.html. Il titolo è estremamente a buon mercato e rappersenta a nostro parere uno dei miglior valori fondamentali in circolazione. In particolare se come immaginiamo dal meeting tra Trump e il leader coreano nasceranno opportunità per il Sud Corea, che ha già lanciato innumerevoli segnali di distensione a Kim Jong-un. http://www.finanze.net/news-LG_Display_Prezzo_13-5149.html Fri, 9 Mar 2018 11:10:00 GMT Fiat, Nessuna Sorpresa La ultima delle sparate è la possibile quotazione di Magneti Marelli, che non si comprerebbe nessuno, la ultima notizia i dati disastrosi di vendite diffusi in settimana ma ampiamente prevedibili sulla base dell'andamento delle vendite 2017. Ora il manager si è inventato che la Fiat non produrrà più auto diesel dal 2022, perché lo hanno detto Toyota (che lo può fare) e VolksWagen (che forse lo può fare): ma se così fosse le vendite di Fiat crollerebbero; non ha in casa alcuna tecnologia competittiva su motori ibridi o elettrici. Ne sparerà ancora di molto grosse prima della sua liquidazione, Goldman Sachs ha un prezzo obiettivo superiore ai venti euro ed è evidente che a quei prezzi Marchionne diventa molto ma molto ricco. La cosa sorprendente è che il novanta per cento dei risparmiatori che ci sottopongono dei portafogli hanno Fiat. Non sono bastate le esperienze storiche per capire che quando il titolo viene spinto è perché gli azionisti di riferimento si liberano di parte delle loro azioni. Chi è molto investito in azionario, da alcuni mesi consigliamo posizioni nette non superiori al 30% del portafoglio, dovrebbe crediamo usare giornate positive per alleggerire: un esito gradito al mercato della doppia combinazione di elezioni italiane e di voto interno al SPD farebbe volare le borse europee. Chi investe in prodotti di risparmio gestito non può prendere posizioni lunghe e corte allo stesso tempo, perché i fondi fanno come il mercato. Una strategia d accquisto di titoli sottovalutati e di vendita allo scoperto di titoli sottovalutati si può fare solo andando a scegliere individualmente i titoli e i fondi non lo fanno. Se lunedì prossimo la politica torna con esiti non graditi al mercato, potrebbe essere l'inizio della più forte correzione di borsa degli ultimi dieci anni. Gli effetti si sentirebbero anche in America. A quel punto invece che vendere i propri fondi, meglio prire posizioni allo scoperto su titoli: nessuno vuole vendere mai in perdita se non quando è davvero impaurito e vendere sulla paura crea i buchi più grossi perchè lo fanno tutti insieme. Se l'Italia si troverà n situazione di stallo politico saranno le polizze assicurative a perdere di più: di nuovo, non si vedrà nei rtisultati perché i titoli sono valorizzati a costo e nessuno a cui proviamo a spegarlo ci crede: il paradosso è che mota gente si sposterebbe sulle polizze, perché non vede le perdite, nel momento peggiore possibile, perché i tassi salgono.     http://www.finanze.net/news-Fiat_Nessuna_Sorpresa-5138.html Fri, 2 Mar 2018 15:06:00 GMT Produttori di Litio, Molto Interessanti E'chiaro che a Morgan Stanley si cerchi di dare una mano a che Tesla possa comprarsi a bassi prezzi una quota di SQM https://seekingalpha.com/news/3334118-lithium-prices-minus-45-percent-2021-morgan-stanley-says-cutting-albemarle-sqm. Lo studio non ha senso perché da una parte dice che c'è sovrcapacità produttiva dall'altra che vi sono preoccupazioni sul lato dell'offerta. Albemarle ha seguito al ribasso e a nostro parere è una grande occasione di acquisto http://www.finanze.net/news-Produttori_di_Litio_Molto_Interessanti-5137.html Fri, 2 Mar 2018 07:40:00 GMT Generali Electric, Prezzo 14,49 Sedici centesimi e tredici centesimi in meno rispettivamente l'utile per il 2016 e il 2017 sulla base di un aggiustamento sui criteri contabili che riguardano i contratti di lungo periodo in particolare nel settore dell'aviazione. Questa decisione dovrebeb anche porre fine alla indagine della Sec appunto sulla contabilizzazzione di poste di lungo periodo. A quattrodici volte gli utili e con una parte consistente dei ricavi che viene dalla divisione aeronautica GE vende a metà dei multipli di Boeing. In questo mercato di faccendieri e venditoi di fumo, non è detto che i numeri siano apprezzat subito, ma il titolo se si pensa ad un investimento diciamo ad un anno, è davvero molto interessante.   http://www.finanze.net/news-Generali_Electric_Prezzo_14_49-5132.html Mon, 26 Feb 2018 06:56:00 GMT Nvidia, Prezzo 244 Nvida fa schede grafiche che prima vendeva a qualche centinaio di dollari agli appassionati di vIdeogame ora anche a milecinquecento (le stesse) ai "Bitcoin Miners", creando un effetto di scarsità per cui recentemente si sente dire che ne razioneranno le vendite per persona (ai videogamers già non vengono praticamwente vendute semplicemente perché quelli sanno che costavano duecento dollari quelle che ora costano millecinquecento). Nei giorni scorsi ha comunicato la sua migliore trimestrale della storia e il titolo sta salendo. Ora a seconda da dove lavori un "Bitcoin Miner" la produzione di un Bitcoin costa, in energia consumata tra i quindici e i venti mila dollari. Oltre a essere un processo altamente inquinante è anche un processo irrazionale perché il Btcoin vale ora molto meno di quanto costa produrlo. Se non siamo diventati tutti matti la vendita di queste schede deve per forza diminuire, facendo sembrare un po' meno intelligente Nvidia, qui una buona analisi https://seekingalpha.com/article/4145694-nvidia-cryptoticking-time-bomb. Sembra un titolo perfetto da vendere allo scoperto.  http://www.finanze.net/news-Nvidia_Prezzo_244-5125.html Thu, 15 Feb 2018 16:55:00 GMT TXT E-Solutions, prezzo 9,97 Gli analisti finanziari che guardano i bilanci sono una specie in via di estinzione; la società, guidata da un ingegnere che ha insegnato al MIT si occupa di software per l'industria dell'aereonautica, dell'automobilistico e della finanza. Nel corso del 2017 ha venduto la sua divisione che si occupava di system integration e di supporto all'ottimizzazione die processi di vendita nel tessile e nella moda per ottantacinque mlioni, in cassa, al gruppo americano Aptos. Ora ne captalizza poco più di cento e fa circa trentatré milioni di fatturato. Sta sviluppando una divisione che si occupa di realtà virtuale e aumentata. Nssuno la guarda in borsa e i volumi si aggirano intorno alle trentamila azioni al giorno. In pratica comprando le azioni si compra la cassa dell'azienda e si valuta quasi a zero la sua attività. Se una società del genere fosse in America con un clown come Musk che la promuove probabilmente varrebbe dieci volte tanto. Di fiANCO a Italo che vende agli Americani dopo avere, grazie agli appoggi politici, viaggiato per anni sui binari pagati dai contribuenti al minor costo binario per chilometro di Europa (addirittura abbassato nel 2014), c'è un'Italia, forse piccola, che lavora davvero http://www.finanze.net/news-TXT_E_Solutions_prezzo_9_97-5120.html Wed, 14 Feb 2018 07:42:00 GMT Bayer, Prezzo 106,4 Sarebbe evidentemente gradita all'amministrazione americana che da parte sua non ha mai sollevato obiezioni su una fusione che al di là degli aspetti legati alla biochimica e alle tecniche di "stacking" usate da Monsanto per modificare le molecole, laascerebbe ben poco scampo agli agricoltori per approvvigionarsi altrove. La operazione tra Chnache e Syngenta ha incontrato minri ostacoli, perchè Syngenta ha il quartier generale in Svizzera https://finance.yahoo.com/news/eu-review-bayers-monsanto-bid-161126563.html. Nel frattempo il titolo di Bayer è sceso di circa il dieci per cento e ha un rendimento di circa il tre per cento.Sarebbe meglio che l'operazione non s facesse, anche per Bayer che dovrebbe dismettere settori e indebitarsi per pagare. La storia dell'antitrust europeo è sempre stata quella di incassare multe e di continuare a lasciar fare, come nei casi di Google o Microsoft. Probabilmente finirà così anche qua, nel frattempo sino a che arriva la decisione su Monsanto il titolo è interessante.     http://www.finanze.net/news-Bayer_Prezzo_106_4-5108.html Wed, 31 Jan 2018 11:52:00 GMT SQM, Prezzo 55,7 Di quseto produttore cileno, i cui titoli sono quotato a New York, abbamo spesso parlato perché controlla il venti per cento circa della produzione mondial di litio. I Cinesi, che domesticamente già controllvano più del cinquanta per cento della produzione mondiale, hanno acquisito una prtecipazione in SQM l'anno scorso. Ora Tesla, è un chiaro riconoscimento che gli obiettivi di produzione non sono raggiungibili se non altro per un problema di materia prima, cerca a sua volta di acquisire una quota https://www.ft.com/content/5df19f04-01c7-11e8-9650-9c0ad2d7c5b5. Se Toyota ha comprato un produttore in Argentina, Orocobre, come dice l'articolo, molto più piccolo vuol dire che hanno immaginato difficile che SQM sia in vendita, visto l'interesse cinese. Nei giorni scorsi Tesla ha annunciato che potrebbe emettere obbligazioni, la società è già molto indebitata, il valore dei mezzi propri di Tesla è di circa otto miliardi contro cinquantaquattro di captalizzazione ma la situazione di cassa è difficile. E' più probabile che offra a SQM azioni e da qui si spiega perché il prezzo rimanga così elevato: scambiare azioni è l'unica cosa che Tesla può fare per non fallire, ammesso che qualcuno le voglia. Nei giorni scorsi il titolo è risalto perché dall'interno hanno smentito voci di ulteriori ritardi nlla produzione del modello 3, che sono sempre peraltro state confermati sino ad oggi. Oltre a problemi di materia prima ce ne sono sulla qualità delle batterie, ampiamente superate dalla tecnolgia a elettroliti solidi che sta sviluppando Toyoya. Le batterie di Tesla durano poco, quelle montate sui taxi di Amsterdam sono quasi tutte da buttare dopo pochi anni da quando i  tassisti ricevettero incentivi per l'acquisto di autovetture e cambiare la batteria costa poco meno della automobile. Qualche altra pagliacciata Musk se la inventerà, si parla ora di un progetto con Tencent per le auto che si guidano da sole. La fantasia si è scatenata sull'argomento addirittura ci sono start-up adesso che lavorano a dispositivi di sicurezza per questi ipotetici veicoli, prima che vengano risolti gli enormi problemi di sicurezza, che a nostro parere l'intelligenza artificiale non può risolvere. Le responsabilità in un veicolo che si guida da solo passano dal guidatore al produttore e per una compagnia di assicurazione fidarsi di Tesla non sarebbe esattamente facile. Ritenamo molto difficile che i Cinesi consentano l'ingrsso di Tesla in SQM ma è chiaro che la società cilena ha grande potere contrattuale. http://www.finanze.net/news-SQM_Prezzo_55_7-5104.html Mon, 29 Jan 2018 07:09:00 GMT General Electric, Buona Opportunità Titolo ai minimi da molti anni dopo che il nuovo amministratore delegato ha annunciato svalutazioni di circa sei miliardi nella divisione assicurativa, che dalla crisi finanziaria dle 2008 ha creato solo problemi al gruppo. L'azienda aveva già annunciato quando la inserimmo nei nostri commenti che si sarebbe concentrata su tre settori: l'aviazione, il medicale, l'energetico. Ora arriva l'ipotesi di scorporare la divisione finanziaria, probabilmente conferendola a qualche gruppo asssicurativo più strutturato (Berkshire sarebbe senz'altro una possibilità). In un mercato che premia le favole e punisce chi ha invece realismo potrebbe volerci qualche tempo: ma l'azienda ora è senz'altro interessante. Negli spin-off storicamente sul mercato americano i titoli di chi cede salgono dopo le operazioni, potrebbe succedere anche qui. Dopo i risultati la prossima settimana considereremo di includerla nei nostri portafogli. http://www.finanze.net/news-General_Electric_Buona_Opportunit_-5085.html Wed, 17 Jan 2018 06:06:00 GMT Materie Prime, Probabilmente Toccato il Picco Inizio di anno all'insegna della irrazionalità più completa con prezzo del petrolio alle stelle mentre le scorte crescono vertiginosamente negli Stati Uniti, prezzo dell'oro al massimo da tempo anno mentre non esiste inflazione; senza poi parlare di quelle legate alle nuove tecnologie: il litio solo a gennaio è cresciuto di circa il 15% (e più che sulle auto elettriche conviene puntare crediamo sui produttori, uno entrerà nel nostro portafoglio materie prime su una eventuale correzionei). Nella follia collettiva il dollaro ha perso poco meno del 10% contro dollaro australiano in un mese, la divisa più tipicamente legata al ciclo delle materie prime. Chi pensa come noi che l'entusiasmo (euro compreso) non sia sensato ha in questo cross una buona possibilità di giocare contro la probabilità d ulteriori rialzi nelle materie prime. http://www.finanze.net/news-Materie_Prime_Probabilmente_Toccato_il_Picco-5083.html Tue, 16 Jan 2018 12:32:00 GMT Easyjet, Prezzo 1535 Il settore delle linee aeree rimane interessante ma pensiamo diventerà un gioco pr pochi: Easyjet sui voli economici, Chnia Eastern Arlines e Delta in particolare sul segmento business. Easyjet continua a non essere caro nonostante la forte salita, e considerando che sarà il primo operatore al mondo che quest'anno inizierà voli intecontinentali a basso costo in partenariato con altri operatori più piccoli. Nel fine settimana probabilmente sostituiremo Easyjet con un altro titolo al portafoglio Gran Bretagna, dove vi sono alcune ottime occasioni, soprattutto in titoli di piccola e media capitalizzazione. http://www.finanze.net/news-Easyjet_Prezzo_1535-5065.html Thu, 4 Jan 2018 08:28:00 GMT Gilead Sciences, Prezzo 74,1 Gilead è concentrata su due settori, le cure per l' 'aids e i nuovi trattamenti con staminali in campo oncologico https://finance.yahoo.com/news/3-biggest-breakthroughs-cancer-treatment-120000833.html I trattamenti ad oggi autorizzarti sono molto costosi per cui ilmercato è piccolo ma è intersse delle aziende rendere qusti trattamentipiù accessibili e applicarli su vasta scala. Le prime autorizzazioni sono sempre per forme relativamnte rareche hanno processi autorizzativi più velocii. Gilead vende a meno di nove volegli utli e paga un dividendo di circa due dollari. Idividendi negli Stati Uniti vengono pagati in quattro rate trimestrali. http://www.finanze.net/news-Gilead_Sciences_Prezzo_74_1-5064.html Wed, 3 Jan 2018 08:00:00 GMT China Eastern Airlines (ADR), Prezzo 36,14 Titolo a poù trenta per cento circa dall'inclusione nel nostro portafoglio e cresscente interesse dei borker, anche quelli che si occupano di analisi tecnica https://news4j.com/2017/12/30/stock-that-can-flourish-your-investment-china-eastern-airlines-corporation-limited-cea/ L'aziendaha un accordo strategico sui voli intercontinentali con Delta, sta programmando tratte intercontinentali con voli di andata e ritorno in giornata e ha un potenziale di crescita del fatturato enorme, tanto che la media dei broker pone un prezzo obiettivo per l'azione (ma non vi è da credervi) di oltre centosettanta dollari. Su eventuali correzioni di questi giorni rimane una delle idee più attraenti per partecipare allo sviluppo dei mercati emergenti http://www.finanze.net/news-China_Eastern_Airlines_ADR_Prezzo_36_14-5061.html Tue, 2 Jan 2018 06:59:00 GMT