29-10-2008

ABB

Il gruppo (Asea Brown Boveri) fornisce sistemi per la trasmissione, distribuzione e automazione in via principale ai servizi di pubblica utilità dal gas all'elettricità sino all'acqua. I conti per i primi nove mesi sono buoni ma le previsioni per il 2008 ed il 2009 sono orientate ad un decremento del fatturato dell'ordine del 10 per cento. Il gruppo che opera in 100 paesi del mondo, pagherà un Dividendo di 44 centesimi di franco nel 2008 pari a circa il 3,5%. Agli attuali prezzi, vende ad un multiplo degli utili stimati per il 2009 di circa 8 volte. Il titolo ha perso il 70% circa da giugno

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Altri articoli da questa sezione

21-01-2022
Dopo le recenti cadute il titolo vende a dieci volte gli utili
19-01-2022
Se vi è mai veramente stata
18-01-2022
Titolo mai stato così a buin mercatp
13-01-2022
Recentemente punita in borsa da un piano industriale conservativo (e serio) è uno dei principali operatori mondiali nella diagnostica: un settore che insiema alla transizione energetica rimane un pilastro solido dello sviluppo industriale dei prossimi anni.
07-01-2022
Il gruppo farmaceutico britannico fornisce un divdendo del 5% (su cui con il Regno Unito non si pagano ritenute alla fonte, dunque niente doppia imposizione). Probabilmente meno rischioso di una obbligazione. Selezione separata di titoli inglesi al portafoglio mondiale.