29-10-2008

ABB

Il gruppo (Asea Brown Boveri) fornisce sistemi per la trasmissione, distribuzione e automazione in via principale ai servizi di pubblica utilità dal gas all'elettricità sino all'acqua. I conti per i primi nove mesi sono buoni ma le previsioni per il 2008 ed il 2009 sono orientate ad un decremento del fatturato dell'ordine del 10 per cento. Il gruppo che opera in 100 paesi del mondo, pagherà un Dividendo di 44 centesimi di franco nel 2008 pari a circa il 3,5%. Agli attuali prezzi, vende ad un multiplo degli utili stimati per il 2009 di circa 8 volte. Il titolo ha perso il 70% circa da giugno

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Altri articoli da questa sezione

21-04-2021
I multipli sono alti ma non drammatici se visti nel contesto di quanto è successo al settore
23-03-2021
Altro settore quello della chimica da tenere d'occhio se verso fine anno tornassimo a una situazione di relativa normalità
15-03-2021
Come è successo negli Stati Uniti è probabile che in Gran Betagna, altra area che vaccina a raffica, assisteremo a una ripresa della grande distribuzione
19-02-2021
Tra pochi titoli interessanti sul piano fondamentale del mercato americano, dopo risultati buoni e previsione di scenari non entusiastici. Mai come ora i portafogli di questo sito riflettono il poco valore fondamentale rimasto nei mercati; crediamo terrranno certamente molto meglio di quelli costruiti sulla base della moda delle nuove tecnologie.
09-07-2020
In cerca di possibili idee di investimento in un mercato dove non toccheremmo quasi nulla, ci sembra una delle poche cose guardabili