19-09-2005

Allianz

Allianz, compagnia assicurativa tedesca specializzata nel ramo vita, il cui principale azionista è Dresdner Bank, ha annunciato questo mese due notizie estremamente significative per la società.
La prima è l'intenzione di fondere le attività italiane di Ras e Lloyd nella capogruppo. Il prezzo per l''Opa su Ras sarebbe di 19,5 Euro contro un attuale Quotazione di 18,8 Euro. Con tale operazione che dovrebbe concludersi in Dicembre, Aliianz spera di sfruttare significative economie di scala sul piano dei costi amministrativi.
La seconda è la trasformazione da società tedesca a Società Europea. Si tratta di un nuovo statuto previsto dalle norme comunitarie che dovrebbe consentire a termine al gruppo di armonizzare il trattamento contabile ed in un secondo tempo anche fiscale delle sue affiliate in Europa. Proprio sul piano fiscale appaiono più difficili gli aspetti di gestione delle relazioni con le diverse amministrazioni, ma senza dubbio l''''approccio di Allianz è all''''avanguardia e prodromico di una tendenza che dovrà essere adottata da molte multinazionali europee se davverso si vuole andare verso un concetto di Europa unita.

La semestrale presentata dal gruppo in Agosto è stata eccellente, con crescite a doppie cifre sia per le polizze vita che per le gestioni patrimoniali. I principali numeri, in milioni di Euro, sono:

Fatturato: 52.000
Utili prima delle tasse e degli ammortamenti: 4.201
Utili Netti: 2.579
Utile per Azione: 6.75 Euro
Price earnings: 15.5
Mezzi propri 36.800

Nonostante la performance di borsa superiore al 25% da inizio anno, Allianz è a nostro avviso, soprattutto in virtù dei recenti sviluppi, uno dei migliori titoli finanziari europei.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Altri articoli da questa sezione

19-02-2021
Tra pochi titoli interessanti sul piano fondamentale del mercato americano, dopo risultati buoni e previsione di scenari non entusiastici. Mai come ora i portafogli di questo sito riflettono il poco valore fondamentale rimasto nei mercati; crediamo terrranno certamente molto meglio di quelli costruiti sulla base della moda delle nuove tecnologie.
09-07-2020
In cerca di possibili idee di investimento in un mercato dove non toccheremmo quasi nulla, ci sembra una delle poche cose guardabili
17-04-2020
Sulla possibile scoperta di un farmaco
14-04-2020
Ora i mercati sono più cari di prima del virus, considerando quelli che saranno i risultati delle aziende. La liquidità come sempre invece che finire sulla economia reale finisce in borsa. Ci attendiamo una altra pesantissima correzione
06-04-2020
La attività creditizia prevista dal piano da duecento miliardi è a garanzia statale e non creerà NPL, almeno per i prossimi cinque anni