10-07-2018

Borsa Inglese, Ora Non Più Interessante

E' oramai consuetuidine, come si legge nella scorsa newsletter, che le decisioni degli elettori vengano completamnte stravolte da una politica sempre più l servizio delle lobby: è vero in Italia, dove del contratto d governo non è stata attuata una singola cosa rilevante (ammesso che il contratto di governo esprimesse il voto popolare) è vero nwl Regno Unito dove in questa versione di Brexit non rimane più neanche l'ombra.
Le limitazioni alla libera circolazioni di capitali e persone saranno con ogni probabilità accettate dalla Unione Europea contro promesse di continui trasferimenti, senza i quali le già malridotte casse non consentiranno l'attuazione del bilancio comunitario.
I settori interessanti erano pochi, soprattutto la chimica, l'editoria, il trasporto aereo. Adesso staremmo lontani dalla borsa inglese, che in qusto scenario sconta il peggio delle soluzioni possibili.
 
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

13-07-2018
Mentre Conte è "confidente" che nessun aggiustamento sia necessario sui conti pubblici. Sempre più lontani dalla borsa italiana
12-07-2018
Dopo il meno cinque di ieri oggi rimbalzo spinto dia fondi, Di capacità produttiva in eccesso ce ne è eccome . Chiudiamo oggi in anticipo l'offerta sui portafogli azionario mondiale e obbligazionario. I residui interessati possono scriverci nella giornata di oggi
11-07-2018
A un certo punto l borse smetteranno di seguire questa pagliacciata
03-07-2018
Sempre più isolata l'Italia sul tema immigrazione, che ha tutto il potenziale per diventare un enorme boomerang, dopo il sostanziale diniego della Germania di accogliere migranti provenenti da altri paesi
02-07-2018
Presentato dia giornali come una vittoria dell'Italia, l'"accordo" sui migranti si è rivelato una menzogna: stare lontano dalla borsa italiana, dai Pir, dalle obbligazioni societarie di società italiane e dalle polizze assicurative a capitale protetto