02-05-2018

Dollaro, Rimaniamo Convinti la Corsa Sia Finita

Il Sole 24Ore http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2018-04-30/l-arma-europa-e-giappone-contro-dazi-trump-si-chiama-superdollaro-175056.shtml?uuid=AEy1g1gE riporta stamane l'opinione di alcuni analisti che pensano la corsa del dolalro sia dovuta alle parole di Draghi e Kuroda, ma che le politiche monetarie rimangano molto accomodanti i due governatori lo ripetono da anni.
Ci pare piuttosto che si sia innescata una rezione al lvello dei tassi americano, che però al tre per cento sul decennale sono probabilmente arrivati: aumenti nei tassi da parte dell Fed è più probabile che abbiano l'effetto di appiattire la curva dei tassi, umentando le scadenze a breve, senza particolari effetti su quelle a lunga.
Il lvello di 1,2 è senz'altro significativo per il cambio e se fosse infranto con decisione porterebbe ad una ulteriore accellerazione perché i vari sistemi di trading computerizzato si scatenerebbero.

Visto con occhi più neutrali, il gioco di Trump sulle tariffe in Europa sembra, secondo quanto sostiene questo bravo economista voler equilibrare una situazione dove noi Europei oggi imponiamo dazi più alti degli Stati Uniti http://michelegeraci.com/it/2018/05/01/dazi-usa-ue/. Più probabile che si concluda senza grandi scossoni e questo decisamente riporterebbe il cambio del dollaro a svalutarsi.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

31-07-2018
Sicuramente la Banca del Giappone ha fatto il minimo che poteva fare senza perdere la faccia ma vi sono tutte le premesse per un fortissimo indebolimento del dollro, un po' contro tutte le divise
30-07-2018
Stasera la banca del Giappone sotto pressione per rimuovere la politica di sterilizzazione sul decennale. Se così fosse grosse rivalutazioni dello yen e dell'euro su dollaro sarebbero quasi scontate
08-05-2018
Senza un indebolimento del dollaro la crisi può dilagare su molte divise emergenti
27-04-2018
Da oggi pomeriggio presumiamo interventi da parte degli Americani
20-04-2018
Tassi verso il tre per cento di nuovo sul decennale e dati molto deboli dall'Europa