07-06-2018

Italia, Autoflagellazione

Davvero il nostro paese, che ha tante ottime università dovrebbe avere una scuola di politica perché comunque cambino le casacche siamo, sul piano economico, sempre in mano ad analfabeti.
Non appena insediato il governo, da Weidmann a Praet si sono alzati i falch potenti della Bce a ricordare che il programma di acquisto titoli dovrebbe finre quest'anno: euro subito al rialzo e rendimento dei titoli di stato che ritorna a livelli quasi doppi di quelli della Spagna.
Che iil prgramma debba finire è un dato di fatto, nonostante gli scandali politici il decennale spagnolo è arrivato, dopo un grosso rialzo dei tassi all'1,5% https://www.bloomberg.com/quote/GSPG10YR:IND, non molto più di metà del rendimento su quello italiano https://www.bloomberg.com/quote/GBTPGR10:IND: non si può contnuare un programma solo per sostenere il debito italiano, i programmi unilaterali si chiamano invece commissariamenti.
Ieri Conte ha messo le mani avanti dicendo che la Costituzione viene prima del contratto di governo: speriamo vglia dire che ha capito che nessun provvedimento ad impatto eocnomico (Fornero, flat tax, reddito di cittadinanza) può essere attuato (le promesse per il 2020 non contano niente, sono ancora campagna elettorale).
Tra l'alrto non vediamo come le clausole di salvaguardia per l'aumento dell'Iva automatico dal 2019 possano essere disinnescate: a meno che l'Italia prenda soldi dalla UE per i clandestini. Paradossalmente con il tipo di negoziazione che stiamo facendo forse arriveranno meno clandestini /rimpatriarne seicentomila è impossibile) ma l'immigrazione è destinata ad aumentare, perché coloro che arivano si fermeranno sempre più al Brennnero perchè l'Europa ci pagherà per fare da guardiano.
Ci sonos enz'altro buone cose nel programma ma la negoziazione in campo eocnomico con la UE assorbirà gran parte delle energie disponibili.
 
 
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

20-09-2018
La Bce rigetta il piano industriale e chiede la fusione. Le cartolarizzazione delle sofferenze non risulta spesso nelle banche in vero sgravio per i bilanci.
19-09-2018
La pressione politica perché l'azienda non riceva particolari sanzioni sarà alta; ma qualche investitore inizierà a chiedersi se le valutazioni delle società high tech sono davvero sensate
13-09-2018
Probabile forte rimbalzo dei mercati asiatici e del comparto di valore della borsa americana, mentre crediamo finita la discesa dei tassi in Italia, dopo una settimana in cui quasi tutti nel governo hanno provato ad abbassare ton delle dispute europee
11-09-2018
Probabile rialzo significativo delle borse e corsa del dollaro australiano nel giorno in cui Trump annuncia un secondo incontro coi Nord Coreani
07-09-2018
Attacchi prima al Nord Corea poi al Giappone da parte dell'amministrazione americana; lo scopo è quello di estendere gli accordi multilaterali, gli investitori lo percepiscono come l'inizio di una crisi sui mercati asiatici