06-06-2018

Pressing della Bce sull'Italia

Le proteste per ipoteticii minori acqustii di titoli di stato da parte della Bce assomigliano a quelle di Zaia quando chiedeva la secessione ma poi invocava aiuti di stato per le banche venete.

E' chiaro che la Bce ora farà di tutto per mettere l'Italia nella condizione di non esaudire neanche una delle promesse elettorali, quelle con impatto economico negativo, almeno sintanto che l'Italia decide di rimanere nell'euro.
E' questo il motivo per cui l'euro rimblaza stamane nonostante nuove pressioni sui titoli di stato

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

22-06-2018
Ieri il Canada chiude a Bitcoin uno degli ultimi posti a basso costo energetico. Ora il costo per produrre un Bitcoin è circa doppio al prezzo di mercato
22-06-2018
Dieci anni di dilazione sul rimborso di rimanenti circa novanta miliardi, che non fu mai possibile sin dall'inizio. Ora l'euro può salire molto mentre il Sole oggi titola sulla monetizzazione del debito. Sarà interessante il debito greco, mentre lo spread sul debito pubblico italiano è probabile torni verso i massimi di qualche settimana fa.
21-06-2018
Un professore associato e un fedelissimo di Salvini alle due commissioni finanza, entrambe presiedute dalla Lega: posizioni antieuro e ignoranza al potere, che l'Italia non tarderà a pagare sui mercati finanziari, oltre che sull'economia reale. Euro in risalita, preoccupante segnale in questa giornata di una marginalizzazione dell'Italia.
21-06-2018
Oggi il ministro degli interni spinge per una revisione della Fornero entro l'anno, impossibile per coperture.
21-06-2018
Dopo l'acquisizione di Shire il gruppo farmaceutico in assoluto con il maggior potenziale a livello mondiale