10-04-2018

Cina e Stati Uniti, ma Fanno Davvero sul Serio?

I continui cambi di opinione sono davvero sospettii e provando a interpretare la strategia tipica di Trump, orientati ad aumentare il consenso elettorale in patria.
L'apertura di Xi di stamattina fa fare una gran bella figura a Trump e non costa niente, di auto gli Stati Uniti ne venderanno sempre meno alla Cina, che si sta convertendo all'elettrico.
E' facile immaginare che questi continui cambi di fronte da parte di Trump siano frutto di incoscienza, ma probabilmente c'è più programmazione, anche se perversa, di quanto sembri. Se arriva a metà mandato avendo dato l'impressione di avere ottenuto grosse concessioni dalla Cina, i Democratici avranno poca voce in capitolo.
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

20-03-2020
La proposta di mettere a disposizione di tutti gli stati i cinquecento miliardi del fondo è la cosa più sensata detta fin ora ed è una occasione di rilancio vero per l'Europa
19-03-2020
Settecentocinquanta miliardi di liquidità che tanto le banche non imprestano sosterranno un pò le borse, l'euro e i titoli di stato ma non servono né alle aziende né ai cittadini
17-03-2020
Abbiamo ricevuto, a seguito della newsletter settimanale, circa mille richieste per l'attivazione gratuita di un servizio. La settimana scorsa, chiedendo un supporto per la continuazione di questo sito, hanno risposto in due
13-03-2020
Aziende come Oviesse sembrano interessanti a questo livello, ma il loro fatturato scenderà di oltre il cinquanta per cento nel primo trimestre
11-03-2020
Trenta miliardi di sforamento anche se non conteggiati nel deficit porteranno i tassi italiani al rialzo. Di fiscale l'Italia può fare ben poco, a questo punto serve quello che gli americani chiamano "helicopter money"