27-11-2017

Pir, Pensionati Trasformati in "Venture Capitalist"

Le start-up non ce la fanno a decollare in Italia https://www.milanofinanza.it/news-preview/start-up-una-su-20-ce-la-fa-201711242038477965 ; recentemente ho partecipato al reperimento di fondi per una che si occupa di bioingegneria e i capitali, come è giusto che sia, si trovano molto faticosamente nei grandi patrimoni, che magari investono un millesimo in simili progetti: è il giusto approccio.

Le start-up italiane hanno le loro responsabilità per la fatica che fanno a trovare fondi: molte di esse non sanno presentare documenti previsionali credibili e di fronte a domande di imprenditori che magari conoscono il settore spesso si trovano in grande difficoltà. La qualità del portafoglio dei veicoli di venture capital, alcuni quotati in borsa è piuttosto bassa e chi seleziona i progetti non necessariamente ha le competenze per farlo.

Allora la pensata, demenziale, di inserirle in uno strumento che dovrebbe essere come dice il nome, un piano per i risparmi https://bebeez.it/2017/11/08/svolta-pir-dovranno-investire-3-fondi-venture-pir-compliant-anche-direct-lending/: che si stanno invece profilando come collettori di quanto è altrimenti difficile piazzare attraverso i canali diretti. Così non si pensa ai giovani, si puniscono gli anziani.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

18-10-2018
Dei giorni scorsi le dichiarazioni dell'amministratore delegato di Psa sul vero livello di inquinamento della auto elettrica; disastroso calo delle vendite in Europa
15-10-2018
Difficile la Prossima Commissione Europea dia supporto ai piani dell'esecutivo italiano
10-10-2018
Proteste per il mantenimento dei livelli occupazionali in una banca tecnicamente fallita e che non ha nessuna possibilità di rilancio con quello che è successo a Genova. Unito agli sgravi a ch investe in Btp e alla rottamazione un segno che nulla è cambiato con questa compagine di governo
01-10-2018
Dl primo ottobre rincari del 7,6% della luce e del 6,1% per la elettricità. Da qui parte delle coperture per la manovra scellerata dell'esecutivo. Che inoltre creano inflazione dunque aumento dei tassi
18-09-2018
Nessun dazio sui prodotti elettronici, in un gran favore ad Apple, dazi al 10% e non al 25% e porta aperta al presidente cinese per un accordo questo fine settimana al G20