Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
19-02-2014

Ansaldo, Prezzo 8,12

Al di là dei proclami, le risorse per l'abbassamento del cuneo fiscale non arrivano certo nella misura necessaria dall'aumento della tassazione sulle rendite finanziarie (vediamo come finirà la questione sui bonifici esteri, probabilmente illegittima per coerenza con i parametri UE).
Si tratta di aprire velocemente sulla spending review, ieri Cottarelli ricordava che c'è poco tempo e lasciar perdere per lo meno per ora la discussione sullo sforamento del 3% in italia. Molto più sensato sarebbe iniziare ad occuparsi del tasso di cambio.
I soldi più veloci possono arrivare solo da vere dismissioni di quote anche di maggioranza di aziende pubbliche. Ansaldo, che ha ritracciato dopo i recenti stop all'apertura nei confronti di General Electric, è sicuramente uno dei primi posti dove guardare. Pansa, amministratorre delegato di Finmeccanica, ha più volte ribadito che il gruppo non ha le risorse per sviluppare società come questa. Il problema è come sempre quello delle poltrone, che sono più ambite in aziende che vanno bene, Saipem, Ansaldo, Eni. In caso di dismissione di una quota di maggioranza, sui multipli attuali, si potrebbe velocemente incassare mezzo miliardo, destinandolo immediatamente alla riduzione del cuneo.
Senza preconcetti sui possibili meriti del recente avvicendamento ai vertici del Governo, sarà da queste cose, non dalla riforma elettorale appoggiata da Berlusconi, che si capirà se i 100 giorni di Renzi porteranno davvero una riforma al mese.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

05-09-2018
Caduta irragionevole del titolo, complice il solito giudizio superficiale di un broker
22-08-2018
Nell'allegato report di Gabbanelli del 2004 si spiega bene l conflitto di interesse tra Anas, Autostrade e organi preposti alla vigilanza. Ma se il privato ha potuto forzare regolamenti ad hoc è perché dall'altra parte esiste un meccanismo di corruzione nel pubblico che senz'altro non consiglia il ritorno di di Autostrade in ambito statale
17-08-2018
Come immaginavamo la vendita di schede grafiche ai miner crolla; pensiamo sia davvero iniziato un fenomeno di rivalutazione delle azioni con buoni fondamentali. Ancora oggi ch vuole può sottoscrivere nostri portafogli a quaranta euro
16-08-2018
Siamo agli espropri di stato, vi è differenza tra manutenzione ordinaria e straordinaria e l'idea di togliere le concessioni ad Atlantia senza rimborso è un tentativo di arraffare soldi dove si può
13-08-2018
Il manager esce oggi con una spiegazione tirata per i capelli: non vi è niente di assicurato da parte del fondo saudta