Cerca:




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
22-09-2017
Tante belle preparazioni per il discorso a Firenze della May, che offre venti miliardi di compensazione contro cento chiesti da Barner: la Brexit sempre più araba fenice. Borsa inglese e sterlina sempre più interessanti
22-09-2017
Arriva a distanza di una settimana il cambio di strategia del dittatore coreano, A cui ora il Trump guerrafondaio non può certo rispondere. Oramai le guerre si fanno sui mercati finanziari e l'indebolimento dello yen è l'esatto opposto di quanto voluto da chi crea queste tensioni
22-09-2017
Per anni questi gruppi hanno invocato la cosiddetta Net Neutrality ovvero la non volontà di influenzare il consumatore: ieri Facebook costretta a rivelare3000 spot "subliminali" per le elezioni americane, mentre la UE a caccia di soldi si lancia nella Web Tax: una colossale idiozia che eliminerà se applicata decine di migliaia di posti di lavoro. Se vi è qualcosa da vendere allo scoperto in borsa sono i cosiddetti "Fang"
22-09-2017
il fallimento di R Toys aumenta le preoccupazioni per la grande distribuzione americana: che però continua a fare utili (a differenza di R Toys): magari dimezzati ma i prezzi sono scesii spesso del novanta per cento
22-09-2017
Si aggiunge Il suo commento a quello degli istituti di ricerca (e di Padoan) sul livello ancora preoccupante delle sofferenze bancarie e sulla scarsa crescita dell'occupazione italiana, che però non dipende dalla politica monetaria.
21-09-2017
La sismologia è incapace (come la borsa) di prevedere qualsiasi evento, ma sono sempre più gli scienziati che collegano fenomeni naturali come i recenti tornadi e il terremoto messicano alla attività di fratturazione idraulica che libera gas di scisto
21-09-2017
Interessanti le emissioni in dollari indicizzate e, molto, il peso messicano, entrambe al nostro portafoglio obbligazionario.
20-09-2017
Grande occasione persa dal governo italiano, per le solite ragioni
19-09-2017
Non facciamo mai previsioni ma osserviamo il comportamento dei grandi operatori in cambi
18-09-2017
Ricavi a +15% e utile lordo a +13% ma gli oneri finanziari salgono come conseguenza della volontà di trasferire sui compratori il rischio finanziario. Continuiamo a credere che il mercato italiano non sia quello da preferire in Europa, ma chi investe solo in Italia qui ha senz'altro una occasione di acquisto
15-09-2017
Applicazione mafiosa della nuova normativa in Italia, che permette di sollecitare ai promotori ma non ai consulenti e continua a consentire le retrocessioni sui prodotti ai consulenti non indipendenti. Tra divieto di promozione e divieto di retrocessioni ai consulenti indipendenti resta la unica via di un sito indipendente che consiglia su titoli, non su fondi. O di andarsene dall'Italia
15-09-2017
Società delle nostre selezioni nei paesi emergenti che da sola fornisce più di un quarto all'anno del litio utilizzato dall'industria. Tra miti e realtà anche in presenza di una domanda che crediamo sarà molto più bassa del previsto, la produzione è in mano per due terzi a Cile e Cina.
15-09-2017
L'azienda cambia completamente le regole del mercato con l'introduzione di accordi sui voli low cost a lungo raggio. Un'altra ragione per cui Alitalia non si risolleverà mai
14-09-2017
Uso spregiudicato da parte della politica di istituzioni che dovrebbero essere indipendenti. Titolo sempre meno interessante, mentre Mediaset ha grande potenziale speculativo
13-09-2017
Titolo, che non rientra nei criteri del metodo trattandosi di una società farmaceutica con larga parte del portafoglio in sviluppo
12-09-2017
Coro unanime di consenso per la parità contro euro quando la sterlina ha toccato 0,93. Oggi nuovi ottimi dati economici
12-09-2017
Chiudiamo forse troppo presto JA Solar a più venticinque per cento in due settimane, ciò che porta il portafoglio emergenti a +61% da inizio anno
12-09-2017
A nostro parere il titolo con il maggior potenziale sul listino americano delle piccole medie capitalizzazioni
11-09-2017
Parlare di divise così spesso non è il nostro mestiere ma crediamo che la relazione tra andamento del dollaro e borse sia molto stretta
08-09-2017
Il mondo è completamente cambiato, oggi i bilanci di una società cinese sono più veri di quelli di una banca europea e i banchieri centrali asiatici almeno operano esplicitamente in subordino alla politica, senza sventolare falsa indipendenza. E senza contare su sedie dorate in aziende più o meno private a fine carriera. Nostro portafoglio emergenti più dieci per cento in una settimana, più cinquantacinque per cento da inizio anno
08-09-2017
Inflazione prevista all'1,5% come massimo di periodo dalla Bce implica aspettative di rialzo dei tassi di soli dieci centesimi nel 2019. Evitare completamente le banche italiane, qualsiasi cosa scrivano gli analisti
07-09-2017
Se la Bce fosse ancora credibile la terribile conferenza stampa di Draghi di oggi avrebbe indebolito l'euro del tre per cento
07-09-2017
Tutta una letteratura in questi giorni su come la BCE pUò spostare l'enfasi dal QE al livello dei tassi. Mentre ieri si dimette il vicepresidente della Fed l'unico a meritare la qualifica di banchiere centrale. Borse probabilmente al rialzo, anche sull'accordo americano per il bilancio
06-09-2017
La "guerra" in Corea non si farà e il dollaro rimarrà debole anche se Draghi farà qualcosa domani per rafforzarlo contro euro. Bayer-Monsanto a rischio antitrust
05-09-2017
Portafoglio Emergenti di Finanze.net a +51% da inizio anno

In questo sito, alla sezione TOP 100, sono riportati i 100 titoli azionari dell'area Euro, Stati Uniti ed Asia, selezionati sulla base delle migliori combinazioni storiche di Rapporto utili/prezzo e di Redditività sul capitale investito.

per accedere clicca qui

Per utilizzare al meglio le informazioni di questa sezione si consiglia la lettura de "Il Piccolo Libro che Batte il Mercato Azionario" di Joel Greenblatt che illustra la strategia di successo che ha consentito all'autore di ottenere in 20 anni un rendimento medio annuo del 40%.