Cerca:
File Icon Versione per stampa




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia

Obbligazioni


12-06-2017
Dopo il voto di fiducia su Temer, obbligazioni AAA all' 11% a un anno
24-05-2017
Gli stessi legali di Temer richiedono alla commissione investigativa di analizzare i nastri. Le agenzie di rating mettono sotto osservazione il debito interno ma non evidentemente quello delle agenzie sovranazionali
18-05-2017
Il meno sei per cento di oggi si mangia il nostro utile sulla emissione in portafoglio, ma non pensiamo di vendere
17-05-2017
Abbiamo molto diversificato il nostro portafoglio obbligazionario ora su peso, reais, sterline e dollari. Non daremmo più del trenta per cento di peso all'azionario all'interno di un portafoglio ben diversificato
16-05-2017
Diverse opportunità da questa fase di follia collettiva
16-05-2017
Andrà verosimilmente collocato in prevalenza su investitori istituzionali per conto di polizze e altri prodotti assicurativi
26-04-2017
La legge di bilancio statunitense non stanzia fondi per il muro, e l'euro è tre per cento più forte contro peso della scorsa settimana
18-04-2017
Sul grande salto della sterlina
10-04-2017
Inseriamo una obbligazione al nostro portafoglio obbligazionario. Le scorribande dell'amministrazione americana in politica estera levano enfasi alla politica interna
21-03-2017
Inflazione al consumo in forte risalita e non è l prezzo del petrolio.
20-03-2017
Qualche opportunità forse anche sui titoli di stato americani, se il dollaro si stabilizza verso 1,08. Va sempre ricordato che le banche possono influenzare il mercato azionario ma non quello obbligazionario
08-03-2017
Dopo che ieri il Lord hanno definitivamente consegnato la decisione su Brexit al Parlamento
08-03-2017
Non è per l'inflazione che saliranno i tassi ma per il premio di rischio associato ai paesi con debito insostenibile
23-01-2017
Non molti margini per negoziare entro il primo febbraio sullo sforamento del deficit di bilancio, cui poi si aggiungerebbe l'aumento di capitale di MPS
09-01-2017
Oramai i rendimenti si fanno solo con la scelta delle divise, non degli emittenti
05-01-2017
Quasi impossibile avere rendimenti positivi in area euro nel 2017 (sino a venerdì sei regaliamo un terzo portafoglio a chi ne sottoscrive due, incluso l'obbligazionario). Tra nuovo deficit per le banche (improvvisamente non se ne parla più), aumento delle bollette sull'energia e prezzo del petrolio probabilmente in rialzo sull'indebolimento del dollaro, titoli di stato italiani molto rischiosi
15-12-2016
Attendevamo la riunione Fed per reinserire obbligazioni Bei in Reais in portafoglio , ma la divisa ha corso tantissimo
13-12-2016
Iniziamo una carrellata, dalla moda alla robotica, su qualche decina di aziende italiane quotate che prosperano senza l'aiuto del sistema finanziario
31-10-2016
Da ricordare a tutti coloro che sottoscrivono polizze assicurative, aggiornamento
03-10-2016
Anche stamattina indice manifatturiero ai massimi da 12 mesi. La retorica dei mercati porta a punire la sterlina per l'accellerazione impressa dal primo ministro al processo di uscita, ma gli effetti sull'economia reale sono esattamente l'opposto
28-09-2016
La conversione nell'ennesimo "piano" riguarda anche i risparmiatori privati. Con un valore di borsa di 500 miioni e 4,5 miliardi di subordinati la perdita si aggirerebbe intorno al 95%. Chi non vende, comunque, con questa perdita è meglio che non aderisca alle conversioni "volontarie"
14-09-2016
Appena i tassi iniziano a salire il segmento obbligazioni aziendali e le divise ad alto rendimento perdono molto. Oggi venderemmo quanto appartiene ai due clienti e concentreremmo sulla sterlina l'intero portafoglio obbligazionario. Inseriamo una emissione al portafoglio obbligazionario
12-09-2016
Dopo Draghi tassi in risalita un po' su tutti i principali mercati e non crediamo sia temporaneo. Fare raccolta in divise a bassi tassi per impiegare su divise ad alto rendimento diventa rischiosissimo. Via dal Reais e dalle divise legate alle materie prime
20-07-2016
Rendimenti risicati ma discreto potenziale per la valuta
24-06-2016
Settore fnanziario Italia a rischio. La gente non crede più, fortunatamente, a quello che legge. Difficile che la fusione Popolare BPM passi alle assemblee. Titolo di Intesa il più a rischio. Trump ora puo' vincere facile.
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 [>] [»]