Cerca:
File Icon Versione per stampa




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia

Vale un minuto


21-07-2017
Nell'investire fuori dall'area euro oramai bisogna guardare ad aree dove il rischio di cambio è minimo. In Europa fuori dall'Italia ci limiteremmo ai titoli quotati allo Xetra, di cui al portafoglio Xetra ExtrAdvice
20-07-2017
Conferenza stampa di un burocrate attaccato alla sua sedia
05-07-2017
Che coinciderebbe con un ritracciamento della borsa
05-07-2017
L'approvazione della BCE è subordinata allo smaltimento delle sofferenze di cui Atlante prende solo un pezzo e che si presume verranno sistemate entro la metà del 2018. Questa volta forse il mercato se ne accorto
02-07-2017
Di europeista non c'è niente nel nuovo presidente francese, dopo l'ultimo attacco ai paesi dell'Est sulla norma che prevede che i lavoratori emigrati possano pagare contributi nel loro paese di origine
30-06-2017
Il Sole oggi riporta "l'analisi" dell' Istat secondo cui il reddito disponibile delle famiglie sarebbe al massimo dal 2011. Ma se il Pil oggi è più basso del 2011 e la pressione fiscale è aumentata è un altro dato falso. Oramai il controllo politico si estende non solo alla magistratura scomoda ma anche alla manipolazione dei dati
27-06-2017
Toni che stupiscono gli operatori stamattina, ma dopo la vicenda banche venete questo direttivo ha le spalle al muro
26-06-2017
Bugie a raffica sui numeri del salvataggio: se l'impegno del governo è sino a diciassette miliardi, occorre trovarne almeno altri quindici in maggiori gabelle. In ambito privato questi comportamenti avrebbero conseguenze penali pesanti. Intesa si prende un pezzo dei problemi, per cui riceve una analoga compensazione. Operazione senza senso se non quello di garantire la poltrona ai politici
15-06-2017
Dovrebbe Salvare l'Europa Secondo l'Economist , Intanto Blocca le Acquisizioni in Francia
07-06-2017
Marcegaglia annuncia appena aggiudicatasi l'asta che cederà subito la quota ad Intesa, che così spera di fare un colpaccio e rientrare dai crediti con il gruppo. Paese allo sbando
06-06-2017
Mesi fa indicammo come la crescita della produzione industriale dichiarata non era compatibile con i dati di consumi elettrici. Ora la crescita del Pil "migliore delle attese" attribuita a consumi e servizi
06-06-2017
Draghi giovedì rassicurerà sulla estensione delle manovre monetarie e indebolirà con ogni probabilità l'euro, ma l'Italia ora se la deve vedere da sola. Pessima decisione sull'Ilva che getta discredito sulle politiche economiche del paese
01-06-2017
Padoan chiede di ridurre gli aggiustamenti allo 0,3 del Pil, per evitare le clausole di salvaguardia; dieci miliardi in meno di quanto richiesto da Bruxelles. Mentre su MPS l"accordo preliminare" annunciato oggi non prevede ancora il via libera della BCE: sei mesi di "approfondimento" per un comunicato qui allegato degno del marchese del Grillo
31-05-2017
Secondo il governatore in uscita solo venti miliardi quelli che le banche dovrebbero dismettere.
30-05-2017
Strumenti venduti da larga parte dei consulenti per vantaggi che non esistono, neanche per la parte successoria
30-05-2017
Intervento deciso sulla legge elettorale, auspicabile anche un intervento sulla previdenza complementare, che rischia di essere compromessa in modo irreparabile dalle decisioni di ieri
30-05-2017
Mercato da oltre mille miliardi di euro dove gli Americani sono ancora molto indebitati. Fantasie su Tesla destinate a finire presto
26-05-2017
A un certo punto i contribuenti si accorgono dell'inganno e le reazioni sono incontrollabili. Nel negare le azioni necessarie nelle banche venete il ministro del Tesoro fa gesto di arroganza non di moderazione
24-05-2017
Aumentano di colpo i valori di cessione dei pacchetti dei crediti in sofferenza come nel caso di Banco BPM. I PIR possono investire n qualsiasi strumento italiano...
24-05-2017
Totale disinteresse per il bollettino della Bce che indica rischi di esplosione sui tassi dei paesi indebitati, mentre i titoli delle banche festeggiano
23-05-2017
Riunione Fed, possibile autorizzazione a procedere contro Temer, Trump in Vaticano domani. In una stagione in cui gli attentati terroristici non fanno più neanche notizia.
19-05-2017
Dalle parole di Draghi emerge una Europa che al di là delle retoriche ha deciso che può fare a meno di Grecia e Italia
19-05-2017
Le affermazioni se confrontate con la situazione greca e il rapporto Istat sulla occupazione dell'altro ieri fanno pensare che Germania e Francia imporranno condizioni più rigide all'Italia. Euro verosimilmente ancora forte
18-05-2017
A nessuno dei poteri forti fa comodo un crollo della borsa americana ma è la naturale conseguenza di un attacco frontale all'amministrazione.
17-05-2017
Un miliardo e sei fluito sul comparto ai massimi di mercato e previsioni d Equita per dieci miliardi di raccolta. Una lezione che non si impara mai e perché le reti spingono così forte su questo rischiosissimo strumento. Mentre i flussi sono ai massimi tra moda Macron e magia italiana, l'euro vola a livelli molto pericolosi per l'Italia
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 [>] [»]