Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
11-01-2018

Bce, Sempre Più Tedesca

La reazione ai verbali della Bce è eccessiva ma o i suoi funzonari non sanno comunicare oppure la pressione tedesca per forzare la mano a maggiore incisiviità sul debito soprattutto dell'Italia è evidente. Questo passaggio mette la Merkel in una condizione di maggioe forza per la formazione di un governo e, se avessimo politici responsabili, dovrebbe indurre ad una revisione della spesa pubblica da decine di mliardi. Con i tassi che salgono il rapporto stock di debito/Pil nel 2018 salirà intorno al 135%, in assenza di interventi. 
Perché oggi la borsa italiana e in particolare alcune banche siano salite mon è facile da capire, se non seguendo il ragionamento comune che se i tassi salgono le banche guadagnano di più: ma se hanno pesanti carichi di sofferenze in pancia guadagnano d meno invece perché diventano ancora più difficili da recupeare.
Questo livello di euro se ostenuto è una dannazione per l'industria italiana, soprattutto quella in comeptixione con i Tedeschi.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

13-07-2018
Mentre Conte è "confidente" che nessun aggiustamento sia necessario sui conti pubblici. Sempre più lontani dalla borsa italiana
12-07-2018
Dopo il meno cinque di ieri oggi rimbalzo spinto dia fondi, Di capacità produttiva in eccesso ce ne è eccome . Chiudiamo oggi in anticipo l'offerta sui portafogli azionario mondiale e obbligazionario. I residui interessati possono scriverci nella giornata di oggi
11-07-2018
A un certo punto l borse smetteranno di seguire questa pagliacciata
10-07-2018
La May si lascia convincere dalle lobby parlamentari legate alla finanza. Nell'accordo di "soft Brexit" il Regno Unito ha solo da perdrere
03-07-2018
Sempre più isolata l'Italia sul tema immigrazione, che ha tutto il potenziale per diventare un enorme boomerang, dopo il sostanziale diniego della Germania di accogliere migranti provenenti da altri paesi