Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
04-09-2018

Borse, Qualche Buona Occasione (Anche in Italia)

Ieri segni evidenti che dalla prossima Legge di Stabilità sforamenti dei parametri di debito non ne possono uscire. Il Movimento Cinque Stelle è superato nei sondaggi di qualche punto dalla Lega dalla Lega dunque deve al più presto mettere a segno una vittoria mediatica e lo scontro con l'Europa è una sconfitta sicura; forse una possibilità dalla trattativa sull'Ilva che contiuerà a licenziare le stesse persone ma dove Mittal promette maggior rispetto ambientale.
La nuova forza del dollaro e questo clima di preoccupazione generalizzata, dalla Turchia all'Argentna sino alla guerra sui dazi, pongono le premesse per una setitmana di alta volatilità. Su ribassi cercheremo di coglere alcune possibilità, in particolare al portafoglio mondiale, emergenti e Italia.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

13-11-2018
Nella proposta di Barnier alla Gran Bretagna c'è di tutto, comprese richieste ambientali. Per l'Italia da oggi, giorno della risposta avvolta nel mistero, al ventuno per sapere se verrà attivata la procedura di infrazione. Che sarebbe a questo punto un bene
12-11-2018
Contributo "volontario" delle banche per una obbligazione che dovrebbe essere rimborsata a breve. Unicredit fece lo stesso con Popolare Vicentina, tranne poi ritirarsi. Una ragione in più per uscire con una proposta sensata entro domani nei confronti della UE
09-11-2018
La durezza dei giudizi espressi dalla Commissione sulle prospettive di crescita dell'Italia e della Gran Bretagna totalmente ignorata dai mercati, nell'era della manipolazione. Se le intenzioni di Bruxelles sono serie saranno le grandi banche italiane, da Intesa a Unicredit ad andare sotto pressione
08-11-2018
Sterlina che si rafforza nell'aspettativa di un accordo già nella giornata d oggi. Crediamo nessuna delle parti abbia interesse a raggiungerlo
07-11-2018
I Repubblicani ora non possono proprio fare a meno del Presidente