Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
18-10-2018

Brexit, Ora non Si Fa Davvero Più

Al di là delle diatribe di facciata è probabile che sia Barner che la May propendano per un infiinito trascinamento del processo sino a che la gente si dimenticherà di avere votato. Allla Gran Bretagna costa meno continuare a dare otto/dieci miliardi a Bruxells piuttosto che trovare un accordo su una liquidazione anticipata; la Ue (mai così debole, ora anche attaccata dal segretario del commercio estero americano sul mancato preteso rispetto degli accordi informali sul commercio trattati a agosto) la liquidazione che ha chiesto, cento milardi di euro, non la incasserà mai.
Sterlina subito punita ed è probabile che così sarà anche sul listino.
Ora almeno è probabile che di Brexit si smetterà di sentir parlare, perché il mercato inglese possa trovare un nuovo equilibrio. Per ora solo confusione. 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

24-04-2019
Il titolo del risparmio gestito quasi raddoppiato da inizio anno, mentre Juventus ha perso circa un terzo del valore in due settimane
24-04-2019
Probabile rivedere il tre per cento su decennale molto presto,Italia unico paese europeo dove il rapporto stock di debito Pil è in salita
23-04-2019
Molte delle società che pagano alti dividendi tipo Fca hanno un livello di debito molto alto
23-04-2019
Dopo l'acquisizione di Anadarko, in un settore che vedrà ulteriori concentrazioni
19-04-2019
Come titola il Financial Times anche i Tedeschi più conservatori scoraggiati dai rendimenti a zero dei depositi risparmio si affacciano alla borsa. Dove le società dell'indotto del settore automobilistico, come ElringKlinger, sono le più massacrate