Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
22-02-2017

Bristol Myers Squibb, Prezzo 54,78

La tecnica è sempre la stessa. Icahn entra in aziende in transizione o con problemi, in settori che generano cassa, quindi tipicamente legati al consumo (tecnologia, farmaceutico, dostribuzione) e prova a imporre la vendita o l'aggregazione (ha avuto un ruolo fondamentale in Yahoo che non sappiamo se si riprenderà nella nuova versione ma sicuramente ha dato centinaia di milioni a uno dei manager, Marissa Mayer, più disastrosi e sopravvalutati della storia moderna).
Brstol Myers è stata per molti anni guidata da Andreotti, figlio del politico e bravissimo manager (un ingegnere che ha sempre lavorato nel farmaceutico, guardando ai nuovi progetti con gli occhi di chi capisce di numeri e che non si innamora, come spesso accade ai direttori scientifici, di idee fantasiose).
Ha portato l'azienda a specializzarsi sulle malattie rare, affezioni che statisticamente colpiscono più i ricchi che i poveri: spesso i trattamenti sono costosissimi e qui si ha una platea che può pagare, servizio sanitario o meno, Obamacare o no.
Ora l'azienda è guidata da un altro italiano, ma con formazione medica e charamente la leadership non è la stessa.
L'azienda vende a venti volte gli utili e il titolo è molto lontano dai suoi massimi.
Dollaro a parte, riteniamo che siamo davvero alla fine della sua corsa, questa è una delle poche aziende in cui investiremmo serenamente oggi, a questi prezzi di borsa che in generale sono alti come non mai. La politica non trova altro gioco per sistemare poste problematiche e compiacere i grandi gruppi industriali che continuare a sostenere i mercati fnanziari, sino ad un inevitabile punto di rottura.
 


Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

17-04-2018
Il titolo chiude il dopoborsa su del cinque per cento, dopo una presentazione del management che ha dell'incredibile. Nel post qui d seguito l'intervento dell'unico analista che ci sembra ragionare, che prevede una caduta di due terzi del valore attuale del titolo
16-04-2018
La divisione aeronautica quantomeno dovrebbe avere i migliori risultati della sua storia. Comunicati il venti aprile
13-04-2018
Riorganizzazione del gruppo e creazione di una divisione dedicata alla Cina. Il più interessante degil automobilistici occidentali
09-04-2018
Bocciaita da Goldman Sachs, il titolo cade. Ci sembra davvero grande valore. Risultati il ventiré aprile
06-04-2018
Non perde occasione il gruppo per cercare di muovere il prezzo del titolo: a nostro parere segno che l'azionista di riferimento vuole alleggerire il più possibile la sua quota nell'auto