Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
14-06-2017

Fed, una Ragione in Più per Guardare a Oriente

Stasera la Fed sarebbe imprudente a non mandare un chiaro segnale di aumento sui tassi almeno per la prossima riunione di luglio: se si vuole porre una linea di saggezza all'amministrazione Trump è probabilmente la ultima occasione per il presidente uscente (in molti indicano già un successore tra i fidati di Trump).

Il livello di occupazione è ai massimi dalla grande crisi, il mercato obbligazionario già sconta un rialzo dei tassi e non esistono possibili ulteriori stimoli che la politica monetaria possa imporre. Probabile un aumento di venticinque centesimi già stasera, ma sarà piuttosto la proiezione dei tassi di sconto e quella delle variabili economiche trimestrali ad influenzare borsa e andamento del dollaro.

Siamo al tiro alla fune tra una amministrazione indebolita che fa promesse che non può mantenere e volontà condivisa di affossare il dollaro; non è da escludere una correzione significativa sulla borsa americana mentre l'Asia, in particolare Corea e Cina sembrano relativamente immuni da possibili conseguenze. Aumenteremo al portafoglio emergenti il peso del settore tecnologico tra oggi e domani.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

23-06-2017
Stamane il Sole titola della costituzione di una bad bank da 20 mIliardi mentre nessuno vuole le sofferenze di MPS. Resta auspicabilmente la BCE a poter dire di no, nessun politico di qualsiasi colore si prenderà la responsabilità della necessaria risoluzione, la prossima verosimilmente Carige.
22-06-2017
Comprare a un euro la parte buona vuol dire lasciare un buco ancora più grande sulla parte cattiva. Ma la borsa ieri sale spinta da operatori che cercano di persuadere i risparmiatori che vi sono soluzioni
21-06-2017
L'inclusione nell'indice MSCI emerging è anche un riconoscimento di maggiore trasparenza sul mercato. Aumentiamo la esposizione al mercato cinese sia al portafoglio mondiale che a quello emergenti, anche se vi è da attendersi molta volatilità
20-06-2017
La possibile inclusone delle azioni di classe A negli indici emergenti avrebbe l'effetto di trascinare verso l'alto i corsi in questa finanza di gestori passivi, decisione stasera
19-06-2017
Mercati un po' più razionali da qualche giorno a questa parte e alla ricerca di valore. Balzo di Intercept, inclusione di un biotecnologico al portafoglio America