Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
30-03-2018

Gamestop, Prezzo 12,6

Teniamo sempre nota delle cose che consigliamo e che vanno male: a distanza di tempo nella maggioranza dei casi si sono rivelate poi idee non stupide, ma è certo che qui dove il titolo scende un ulteriore otto per ceno dalla nostra segnalazione della scorsa settimana dobbiamo sembrare molto stupidi.
Qui una breve analisi su quanto discusso dall società in occasione della presentazione dei risultati https://finance.yahoo.com/news/still-not-fun-games-gamestop-180704622.html, l'altro ieri: crescita complessiva del 15% e utili in crescita: ma prvisioni di utili leggermente in discesa (fascia 3,35/3 dollari), contro 3,30 di quest'anno e poca chiarezza a detta degl analisti sulla strategia di trasferimento dalla console al digtale.
Risultato, dopo che nel dopoborsa di due giorni fa il titolo è salito a quasi quindici dollari, ieri è sceso sino al prezzo che indichiamo nel titolo.
Se l'azienda stesse per scomparire come indica un prezzo in borsa visto solo nel 2005, la direzione non sarebbe così stupida dal pagare un Dividendo dell'undici per cento, invariato rispetto all'anno scorso: terrebbe risorse in azienda per provare a fare qualcosa di diverso. Se il Dividendo foss stato tagliato pesantemente, quello sì ci sarebbe sembrato un segno di allarme.
Ci sembra uno di quei casi dove, mgari aspettando la prossima trimestrale, si potrebbe assistere a un ripensamento da parte degli analisti. Nella maggioranza dei casi capita sui mercati finanziari che quello che non ha senso, è la tesi del lbro che ha ispirato questo sito, prima o poi torna ad averlo.
Per diversi mesi siamo sembrati molto stupidi quando dicevamo di vendere allo Scoperto Facebook, Amazon, Nvidia, Tesla, Netflix, ora riceviamo diverse richieste (forse tardive) di sottoscrittori che ci chiedono indicazioni per vendere titoli allo Scoperto.
Poi ci sono i casi in cui ci sbagliamo davvero, ma qui, abbiamo seguito in diretta tutta la prsentazione dei risultati, ci sembrerebbe di no.


Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

21-05-2019
Succederà anche al cambio euro dollaro, da tempo immemore sottovalutato ma i tempi sono spesso diversi da quelli attesi
17-05-2019
La debolezza della sterlina porta la compagnia a valutazioni incredibili
09-05-2019
Una banca che si può guardare, ora più di Intesa, le dismissioni consentono aggregazioni con altri istituti (non Commerzbank) Nei giorni scorsi scrivevamo come gli operatori del risparmio gestito avessero raggiunto valutazioni insostenibili
07-05-2019
I cinguettii di Trump creano opportunità anche di breve
06-05-2019
Margini in contrazione ma ricavi in crescita, a scapito di Bayer. Dividendo al cinque per cento