Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
16-04-2018

General Electric, Prezzo 13,51

Solo commenti negativi sul titolo da parte degl analisti, quello di Morgan Stanley ha addirittura un obiettivo di prezzo a 11.
Nelle ultime sttiman la società ha ricevuto un ordine per motori d una nuova fornitura di aereoplani per American Airlines, che uniti a quello ordinati dai Cinesi qualche mese fa rappresentano la più grande concentrazione di ordini per la divisione aereonautica dlla storia.

La divisione pesa parecchio sul conto economico e la divisione healthcare che è soprattutto attiva nei mezzi di contrasto, va bene.
La imputazione a conto economico delle sopravvenienze passive derivanti dalla ex divisione assicurativa dovrebbe essere esaurita mentre problemi potrebbero ancora venire dalla divisione energetica.
Complessivamente ci aspetteremo buone notizie dai risultati di venerdì.
 


Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

17-04-2018
Il titolo chiude il dopoborsa su del cinque per cento, dopo una presentazione del management che ha dell'incredibile. Nel post qui d seguito l'intervento dell'unico analista che ci sembra ragionare, che prevede una caduta di due terzi del valore attuale del titolo
13-04-2018
Riorganizzazione del gruppo e creazione di una divisione dedicata alla Cina. Il più interessante degil automobilistici occidentali
09-04-2018
Bocciaita da Goldman Sachs, il titolo cade. Ci sembra davvero grande valore. Risultati il ventiré aprile
06-04-2018
Non perde occasione il gruppo per cercare di muovere il prezzo del titolo: a nostro parere segno che l'azionista di riferimento vuole alleggerire il più possibile la sua quota nell'auto
30-03-2018
In questo lavoro occorre parlare delle cose che vanno male oltre che di quelle che vanno bene. Titolo che perde ulteriore terreno dalla nostra raccomandazione ma che è ancora più interessante ora. Dividendo al 11%