Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
27-08-2018

Italia, Inutile Discutere su Bilancio Ue

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-08-24/l-italia-versa-all-ue-2-miliardi-piu-quanto-riceve-ma-germania-quasi-9-203356.shtml?uuid=AEyrk9eF, su questa base evidentemente si fonda l'idea del Presidente del Consiglio di non votare il bilancio UE.
Come ricorda l'articolo, l'Italia raggiunse il picco, come contribuente netto al bilAncio UE, nel 2011, quando Monti decise di schierare l'Italia tra quelli che aiutavano le banche degli altri, in particolare le spagnole invece che occuparsi del sistema interno. La Spagna continua a ricevere fondi dall'Europa nonostante abbia una situazione di debito pubblico molto migliore dell'Italia.
Tra i paesi in cima alla lista vi è la Gran Bretagna, l'esatto motivo che portò la maggioranza dei cittadini britannici a votare per Brexit e che oggi con tutti gli artifici possibili la UE cerca di ostacolare.

Semmai andrebbero ridiscussi i criteri di allocazione del Bilancio UE, non approvare il bilancio, ma rimarrà crediamo solo una minaccia, è una mossa infantile.

Bruxelles ha proposto  alcune settimane fa di indennizzare l'Italia con tre miliardi per i migranti che riceve, proposta rifiutata dall'esecutivo. Molto di più è difficile ottenere perché questa è la quota parte dei fondi distratti dall'Europa dell'est, in particolare dall'Ungheria di Orban, verso l'area del Mditerraneo: è impensabile che l'Italia ottenga maggiore flessibilità sui conti pubblici, quella che servirebbe per attuare il contratto di governo in questo contesto negoziale.
Borsa italiana sempre più a Rischio.
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

13-11-2018
Nella proposta di Barnier alla Gran Bretagna c'è di tutto, comprese richieste ambientali. Per l'Italia da oggi, giorno della risposta avvolta nel mistero, al ventuno per sapere se verrà attivata la procedura di infrazione. Che sarebbe a questo punto un bene
12-11-2018
Contributo "volontario" delle banche per una obbligazione che dovrebbe essere rimborsata a breve. Unicredit fece lo stesso con Popolare Vicentina, tranne poi ritirarsi. Una ragione in più per uscire con una proposta sensata entro domani nei confronti della UE
09-11-2018
La durezza dei giudizi espressi dalla Commissione sulle prospettive di crescita dell'Italia e della Gran Bretagna totalmente ignorata dai mercati, nell'era della manipolazione. Se le intenzioni di Bruxelles sono serie saranno le grandi banche italiane, da Intesa a Unicredit ad andare sotto pressione
08-11-2018
Sterlina che si rafforza nell'aspettativa di un accordo già nella giornata d oggi. Crediamo nessuna delle parti abbia interesse a raggiungerlo
07-11-2018
I Repubblicani ora non possono proprio fare a meno del Presidente