Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
16-05-2017

Obbligazionario, Riapriamo Posizioni in Sterline

Domani al portafoglio obbligazionario i sottoscrittori troveranno una nuova emissione in sterlina, questa volta più lunga ma sempre su emittenti di prima qualità. I mercati sono spesso irrazionali ma l'ultimo mese è uno dei periodi più stupefacenti per irrazionalità della storia degli ultimi trent'anni.
Il quadro politico in Gram Bretagna è estremamente stabile e passate le elezioni di giugno ci aspettiamo un nuovo importante balzo della sterlina.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

05-02-2019
Un sacco di baccano sul ritiro del gestore obbligazionario più famoso al mondo, che ha cavalcato con intelligenza trent'anni di tassi in discesa: ma è finita un'era
07-01-2019
Il bund decennale è tornato quasi a zero, nonostante l Bce non compri più titoli tedeschi. Se passano i decreti su Fornero e reddito di cittadinanza (speriamo di no) si torna con ogni probabilità sopra il tre per cento
02-11-2018
Non pensiamo sia probabile l'accordo di cui parla in questi giorni la stampa
30-10-2018
Poco più di venti centesimi di differenziale di rendimento tra i due e i dieci anni, la Fed dovrà alzare il piede
14-09-2018
Moderato rialzo della lira turca a un aumento dei tassi doppio di quello previsto Senza interventi esterni la situazione è irrisolvibile, a meno di un grande indebolimento del dollaro. Sino ad allora divise degli emergenti ancora sotto pressione, ritardiamo gli acquisti di messicano e reais