Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
15-11-2017

Obbligazioni Emergenti, Si Può Evitare il Rischio Emittente

http://www.borse.it/quotazioni/valore/Eib-Tf-11,5-Mz19-Brl__XS1374123732/ , è evidente che oggi per l'Italia una eventuale fuga dal debito pubblico e dalle emissioni aziendali che rendono di più creerebbe le condizioni per un rialzo dei tassi italiani che porterebbe quantomeno a dover affrontare seriamente il tema del debito. Non sarebbe un male, in Italia i problemi si affrontano seriamente solo quando diventano ingestibili (la Federcalcio perde venticinque milioni di diritti per la mancata partecipazione ai Mondiali e ha un blancio da libri in Tribunale).

Tra comprare nuovo debito di Astaldi, sembra duecento mlioni e comprare debito della Bei, che non ha nessun Rischio emittente, in Reais o in Peso messicano, è molto meno rischiosa la seconda Opzione.
Si è esposti alla svalutazione del cambio che tuttavia sulla vita delle emissioni molto difficilmente può superare il dfferenziale di rendimento, particolarmente con il Messico, dove tra muri di Trump e disastri naturali il peso è contro euro del venticinque per cento più basso rispetto a prima delle elezioni americane.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

31-05-2018
Ieri piazzato in asta il Btp quinquennale al 2,32%. Sintanto che i rendimenti sono superiori a quelli dei titoli di stato americani, può essere occasione di acquisto. L'elemento di rischio maggiore ora un governo che con l'appoggio della Meloni diventerebbe molto più reazionario di quanto i risultati elettorali avevano fatto immaginare.
04-05-2018
Tassi alzati una seconda volta (al trentatré per cento) e divisa quasi dimezzata in un anno. Rischi di contagio non trascurabili, la Fed sarà molto prudente
26-03-2018
Passeremo sul portafoglio obbligazionario da emittenti sovranazionali a titoli di stato americani, dove vi è più liquidità e si può facilmente muoversi tra varie scadenze, aumentando il peso del dollaro. Interessante il messicano, questo su sovranazionali perché il rischio del debito domestico è alto.
22-11-2017
La differenza tra tassi a dieci anni e a due anni la più bassa dal 2007 ma probabilmente la prossima recessione è ancora lontana. Sembra piuttosto un modo per tenere il tasso di cambio del dollaro basso
13-11-2017
Il Btp Italia può interessare solo a chi fa gestioni separate, la caduta del 25% di un' obbligazione Astaldi 2020 mostra bene quanto comprare alti rendimenti esponga a rischi superiori all'azionario