Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
24-02-2021

Powell, "Sprazzi di Inflazione"

Intevento del numeo uno della Fed che fa pensare al solito tentativo di influenzare le aspettative, tanto giocato dallo stesso Draghi nel suo mandato alla Bce.

Powell parla di sprazzi di Inflazione, che però facciamo fatica a vedere da dove potrebbe arrivare: la liquidità finisce sempe nelle stesse tasche, se si tratta di istituzionali la mettono in borsa se si tratta di privati certo la propensione al consumo dei miliardari non aumenta se si ha un miliardo in più.

Potrebbe peraltro essere, come dice Powell che l'economia migliori per effetto della massiccia campagna di vaccinazione americana, molto più incisiva di quella europea. Mancheranno all'appello però i consumatori, soprattutto in Europa. La riprresa non può essere particolarmente robusta, anche se Biden cercherà di sostenere con incentivi fiscali che sfiorrerebbero i duemila miliarrdi di dollari, ma l'industria non si riporta a casa in due anni.

In uno scenario di ripresa sarà la Cina a farla da padrone, tra aumento dei costi di trasporto verso l'Occidente, taglio delle esportazione delle materie prime utilizzate nel ciclo della maccchina elettrica e ridimensionamento degli imprenditori privati come Ma, i Cinesi stanno tornando ad una economia molto più dirigista del decennio scorso.
E con la totale impossibilità per l'Occidente di sostituire nel breve molte loro produzioni cui l'Occidente ha rinunciato da troppo tempo, sul piano dei numeri probabilmente una economia più dirigista aumenterà il vantaggio competitivo cinese.
 
 
 
 
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

16-04-2021
Diciotto pe cento il dato annualizzato per il primo trimestre. I produttori di piccole auto elettiche molto più interessanti di Tesla. Cambi al portafoglio mercati emergenti tutti sulla Cina
14-04-2021
Bitcoin e Tesla oramai specchio di mercati, che dopo una breve pausa, tornano a sragionare, guidati dalla immensa liquidità fonita dalla Fed.
13-04-2021
In questo mese duecentosettanta miliardi di dollari di emissioni e asta di ieri molto debole. Probabile un ulteriore rialzo dei tassi e non a causa dell'inflazione
08-04-2021
Larghe fluttuazioni del dollaro su messaggi che da una parte cercano di spingere il piano di spesa di Biden, dall'altra di non far salire i tassi. La borsa americana sembra ancora di gran lunga la più interessante, i rischi di riscaldamento dell'economia nulli o quasi. Interessanti valori nel settore delle batterie, idee al portafoglio Stati Uniti
06-04-2021
Ieri la banca centrale americana sfrutta la giornata di chiusura delle borse europee per vendere massicciamente dollari; questa amministrazione non è diversa da quella prima. Dove ancora un pò di valore