Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
18-10-2018

Scudo Fiscale, una Mossa da Prima Repubblica

La mossa di un ragazzino ieri sera quella di Di Maio che prova a sostenere chee il testo inviato al Quirinale (che dice di non averlo ricevuto, anche Mattarella una posizione chiara non la prende mai) contiene delle variazioni rispetto a quanto concordato in consiglio dei ministri. Lui era in viaggio dunque qualcuno si sarà accertato che la bozza inviata (o non inviata) fosse conforme a quanto deciso.

Tutti naturalmente ignari quindi la responsabilità come la scorsa settimana sui fondi alla Croce Rossa sarà addebitata a Tria, che se avesse un pò di dignità si dovrebbe davvero dimettere.

Le aggiunte sull'ennesimo scudo ai capitali esteri erano già nella bozza e poichè le coperture non ci sono si cercano miliardi qua e là.

Così si cercano inoltre di guadagnare giorni se non settimane, da oggi le visite della Merkel e poi di Moscovici in Italia, per riscrivere probabilmente parte del decreto  ed evitare bocciature secche.
Che pena.
 
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

23-01-2019
Aumenti enormi sul prezzo delle batterie e degli abbonamenti: ma queste non sono merci di prima necessità
22-01-2019
I due titoli Biesse, nel portafoglio europeo (che leveremo) e Prima Industrie hanno fatto rialzi notevoli nonostante la borsa sia di nuovo in ritirata sulle banche. Tutti i titoli che mettiamo nel portafoglio Italia non hanno problemi di indebitamento con le banche
21-01-2019
Invece che favorire l'economia americana hanno rallentato tutte e due; e se continua la paralisi dell'amministrazione americana rallenteranno ancora, soprattutto nei settori legati ai rapporti con la burocrazia. Cina borsa preferita (portafoglio emergenti +21% da inizio anno)
18-01-2019
Ora Trump promette dazi contro l'industria automobilistica; settore da evitare completamente, in particolare sui produttori europei
16-01-2019
Tassi di crescita sotto le aspettative: ma quando mai le aspettative di un politico o d un banchiere centrale si rivelano corrette?