Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
02-10-2018

Solo i Risparmiatori Possono Far Ragionare Questo Esecutivo

Siamo tornati allo spead di qualche mes fa e se non si fa marcia indietro completa sul Def, ma succede solo se il governo cade e non si vede come, a meno di una fuoruscita di massa di parlamentari (quelli dei Cinque Stelle però non possono per regolamento andare da un'altra parte, possono solo rimettere il loro incarico da parlamentari e quelli della Lega sono belli convinti) altrimenti  anche se non si torna ai tassi del 2011, il debito è fuori controllo al tre per cento sul decennale.Il debito scende quando il costo del servizo del debto unito al defcit è inferiore alla crescita del Pil. A questo livelli bisognerebbe che l'Italia crescesse tra il quattro e il cinque per cento e già le previsioni di Savona al tre per cento sono pura fantasia, peché questa è una manovra depressiva.
Se la gente in massa smettesse di comprare polizze assicurative i tassi schizzerebbero a livelli 2011 per qualche tempo e questo obbligherebbe questo gruppo di superficali a rimangiarsi una bozza di legge di stabilità stupida e irresponsabile. Altro non cìè.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

12-12-2018
Trump interviene nel caso Huawei (che ha creato) i Cinesi abbassano i dazi sulle auto americane
10-12-2018
Mentre Bruxelles "decide" che la Gran Bretagna può decidere di rimanere, la May rinivia il voto
07-12-2018
Siamo stati pessimisti sulle borse per anni ma sia dal fronte Italia che di quello sulla lotta per i dazi le notizie brutte sono tutte conosciute
06-12-2018
L'arresto della figlia del fondatore in Canada su domanda di estradizione da parte degli Stati Uniti, su accuse non specificate: nessuno si sogna di bloccare Facebook per le medesime ragioni
05-12-2018
Davvero non giustificato lo scetticismo sull'accordo tra le due grandi potenze, dove la stessa Cina mostra fiducia nell'accordo