Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
22-02-2021

Tassi, Differenziale tra Tiitoli di Stato Americani e Tedeschi al Record Storico

Sfiora l'1,4% stamane il decennale americano mentre quello tedesco si mantiene stabile a meno trenta centesimi.

Evidentemente gli operatori si attendono che la Bce continui ad essere molto più accomodante della Fed ma francamente un decennale spagnolo a trenta centesimi e uno italiano a sessanta non offrono alcun valore di rivalutazione.

Ieri abbiamo aggiunto una Obbligazione molto lunga al portafoglio obbligazionario, entro domani ne inseriremo una più a breve, sempre in dollari
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

27-07-2021
Due di una cosa se i tassi continuano a scendere: il denaro si sposta ancora di più sull'azionario oppure sale l'obbligazionario di mercati peiferici
01-07-2021
Vendute le posizioni in dollari al nostro portafoglio che con il minimo raggiunto sul tasso decennale sono ora rischiosissimme
11-06-2021
Vendiamo le nostre obbligazioni a più lunga scadenza, sul crollo dei tassi ieri seguito (inspiegabilmente) a dati di inflazione peggiori del previsto
07-04-2021
Evidentemente il Tesoro è consapevole che la Bce non può continuare all'infinito. Intesa e Unicredit molto sopravvalutate
05-03-2021
Gli investitori si sono assuefatti a pensare che le banche centrali possono stampare denaro in quantità infinita per sempre: ogni mancata conferma viene percepita come un disastro