Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
05-06-2017

Titoli Petroliferi, Buone Occasioni in Cina

Come è interesse di tutti che il dollaro si svaluti così è interesse comune, per le ragioni enunciate nella newsletter di sabato scorso, di fare in modo che i tagli alla produzione sostengano il prezzo del petrolio.
Lo e' sprattutto per gl Americani che coi produttori di shale oil hanno reso gli Stati Uniti autosufficienti ma che sotto i cinquanta dollari al brarile perdono soldi. Ma i titoli di quelle aziende, come Marathon Oil o ConocoPhilips sono cari. Più logico guardare alla Cina dove i principali produttori offrono dividendi molto alti e alle raffinerie, così tartassate in questi anni di bassi prezzi. Nostro titolo preferito, la ADR di Sinopec Shangai.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (2 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

11-12-2017
Arrivano conferme forti sul trattamento oncologico annunciato a ottobre, titolo ora con enorme potenziale di rivalutazione. Il trattamento è troppo caro ma non è che il pubblico si comporti meglio, il governo italiano ha dato accesso a IBM per "Human Technopole"ai dati del servizio sanitario lombardo che contiene informazioni sensibili dei cittadini
22-11-2017
Molto buoni i risultati di questa nostra selezione, che ha un dividendo del nove per cento con un titolo giù di quasi il quaranta per cento da inizio anno
17-11-2017
Ora anche Comcast e Verizon alla caccia di Fox. In tutto il mondo tendenza alla integrazione verticale tra compagnie di telecomunicazioni e produttori di contenuti
15-11-2017
Gli investitori hanno interpretato il rifiuto della direzione di Qualcomm come un modo per contrattare: non crediamo sia così e per la nostra posizione personale vendiamo il titolo allo scoperto
14-11-2017
Tra le aziende industriali a non soffrire (a differenza della nazionale di calcio) della "sindrome di Stoccolma". Forte presenza in Oriente, ora a prezzi molto interessanti.