Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
31-03-2020

Tutto Finito?

La unica cosa sicura è che le cifre dei bollettini della protezione civile non vogliono dire niente, basta incrociare i dati delle vittime sui presunti contagi per capire che non può essere morto il dieci per cento dei contagiati.
La sensazione da qualche giorno è che tutti pensino la cosa sia in via di risoluzione e i rimbalzi in America sono signficativi, particolarmente nel farmaceutico. Alcuni titoli nel settore non hanno perso praticamente nulla.

Di ieri l'accordo con l'Abi, che avevamo immaginato arrivasse nella newsletter scorsa, per scontare la cassa integrazione. Non sono certo che le banche abbiano la capictà Finanziaria per portare a sconto decine di miliardi,  nè che sia facile accedervi, pensate solo alle code in banca perché questa non sarà una procedura da gestire on-line.
Se i dati della protezione sono invece corretti, l'ipotesi che circola maggiormente è che i primi che torneranno a lavorare sono quelli che hanno già fatto la malattia. E' una idea bislacca prima perché non è provato che chi la ha fatta sia immune  e perché così si discriminano molti che magari che sono rimasti più ligi alle regole.
Per riaprire bisogna che sia approvato un kit di diagnosi che si possa comprare privatamente, ora i kit li possono analizzare solo i laboratori.

Di progetti ce ne sono mille, simili a test per verificare la gravidanza. Senza questo passaggio, che il contagio vada o meno a zero, è la paralisi completa.
Rimangono molte occcasioni in borsa ma l'America è senz'altro il mercato dove si potranno cogliere prima.
Ma vi sarà crediamo ancora una pesante correzione, quando si capirà che non è tutto finito, quanto meno per l'economia,
anche per quella americana
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

01-06-2020
Totale indifferenza alle rivolte di Hong Kong, delle città americane
28-05-2020
Altra giornata folle di borsa ieri con problemi di alcuni broker all'inizio di seduta poi cancellati dalla solita ondata di acquisti
27-05-2020
Goldman Sachs si spinge a dire che l'Italia riceverà centoventi miliardi. E' impossibile ma oramai i mercati sono in balia di banche e media. Stamattina aggiornato e modificato il portafoglio Italia
27-05-2020
Goldman Sachs si spinge a dire che l'Italia riceverà centoventi miliardi. E' impossibile ma oramai i mercati sono in balia di banche e media. Stamattina aggiornato e modificato il portafoglio Italia
25-05-2020
Quattro paesi nordici propongono un altro fondo a debito invece che capitale.