Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
15-03-2019

Una Settimana non Insignificante

La stampa come spesso accade riporta le notizie in modo scorretto, perché non ascolta in diretta le cose quando succedono ma riprende i comunicati stampa: ieri prima della votazione sul riinvio delle prime fasi di Brexit sono stati bocciati alcuni emendamenti tra cui uno che proponeva si tenesse un secondo referendum; la stampa ha quindi scritto che non si terrà un secondo referendum. Non è detto invece che sia così il voto può essere riproposto e dopo le dichiarazioni di Tusk è chiaro che entrambe le parti Ue e Gran Bretagna, in questo rinvio che può protrarsi sino al trenta giugno, sperano di poter passare l'idea. Il sostegno a Brexit è più laburista che conservatore, anche se ieri una quindicina di laburisti si sono schierati a favore di un secondo referendum. 
Se come immaginiamo il tempo del rinvio sarà preso completamente, la Gran Bretagna quasi certamente parteciperà alle europee: questo potrebbe cambiare molti equilibri politici e la ricerca di alleanze in ambito europeo sino a ieri insospettabili: la borsa inglese può davvero volare.
Avremo ora con ogni probabilità una ripresa solida della sterlina e del mercato azionario inglese.
Il senato americano boccia le misure di emergenza di Trump e dunque si apre una fase di tranqullità sul fronte messicano: obbligazioni in peso di prima qualità come quelle inserite nel nostro portafoglio obbligazionario ci sembrano uno degli investimenti obbligazionari più sensati, molto più che un decennale italiano che rende circa la metà di questi titoli che hanno scadenza molto breve.
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

26-03-2019
A differenza di quanto scritto erroneamente la scorsa settimana da tutta la stampa, l'opzione per un secondo referendum, ora che il Parlamento ha il controllo informale sul voto, è più che mai attuale
25-03-2019
Tranne Ifis, dove Bossi presentando la sua lista mostra di essere un banchiere e non un bancario, settore sempre più da evitare
25-03-2019
Dovrebbe da oggi riprendere il percorso di miglioramento delle borse internazionali.
19-03-2019
Il no al terzo voto richiesto dalla May viene interpretato, giustamente , come un segnale che molto probabilmente di Brexit non si sentirà più parlare almeno sino a fien giugno
18-03-2019
Escono dall'indice principale tre delle società italiane più interessanti ed entra Hera