Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
30-05-2017

Bce, Da Escludere un Rialzo a Giugno

Draghi ieri ha enfatizzato i dati di crescita europea ma ha sottolineato che l'Inflazione, salita temporaneamente a causa del rialzo dei prezzi del petrolio, ora però completamente riassorbito, rimarrà ancora bassa per lungo tempo. Mentre la Fed ha il doppio mandato di favorire la crescita e di controlalre l'Inflazione, solo questo secondo obiettivo è nel mandato della BCE.  Molto difficile dunque che Draghi l'otto giugno dia un segnale di rialzo dei tassi nè che dica molto sulla fine del programma di acquisto titoli.
Inoltre le difficoltà interne dell'amministrazione americana oltre che gli attriti con la Germania rendono meno facile una politica concertata di rivalutazione dell'euro.
Continuiamo a pensare che l'euro sia avviato a ulteriori rialzi ma nono nel corso del prossimo mese.
Con l'approssimarsi delle elezioni tedesche ritorneranno più avanti le pressioni della Bundesbank per la fine del programma di QE, ma probabilmente non ora.
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

17-01-2018
La consueta farsa della chiusura dei cordoni della borsa ("budget shutdown") si dovrebbe chiudere entro domani con una estensione da parte del Senato americano
12-01-2018
Chiarissima sudditanza della Bce ai Tedeschi che oggi arrivano a una intesa sul governo
09-01-2018
La Banca del Giappone diminuisce marginalmente il programma di acquisto titoli mentre i tassi in America superano il 2,5% sul decennale. Contro euro il potenziale di rivalutazione è enorme
19-12-2017
Rispetto al differenziale dei tassi, circa un punto di maggior costo, a indicare una enorme domanda di dollari
23-11-2017
Aumento dei tassi quasi certo a dicembre, scadenza di debito a breve da rinnovare, rimozione degli stimoli Fed. Molti elementi perché la divisa americana possa apprezzarsi parecchio da qui al fine anno e perché le borse vedano una correzione, anche se l'analisi tecnica dice esattamente il contrario.