Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
05-01-2018

Dati di Inflazione Probabilmente Molto Deboli

In mattinta i dati di Inflazione in area euro daranno verosimilmente una direzione credibile al cambio dell'euro, che è forte contro tute le divise non solo contro dollaro.
La misura da guardare è quella al netto della componente energetica, che è uguale per tutti, il prezzo del petrolio è il medesimo per tutti. Le previsioni della BCE per il 2018 sono a un cambio di 1,17 dunque se l'inflazone dovrebbe essere più bassa del previsto, dato che un cambio più forte ha un effetto deflattivo
Poi nel pomeriggio i dati di occupazione americana e di Bilancia commerciale muoveranno la parte dollaro del cambio euro dollaro. 
In questi giorn abbiamo visto previsioni addirittura a 1,25 per l'euro dollaro, noi pensiamo piuttosto che il cambio tornerà verso 1,15 in qualche tempo perché comunque gli Americani un po'di dollari li rimpatriano con la riforma fiscale e perché la mancanza di una coalizione in Germania e la situazione delle banche taliane, ieri MPS annuncia l'emissione di un ulteriore Bond subordinato non possono essere ignorati per sempre.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

19-01-2018
Con il decennale al 2,63% e i tassi del bund che sono scesi, la risalita del dollaro è frenata solo dalla discussione sul budget americano, che ci attendevamo conclusa per ieri ma lo sarà oggi. Nel fine settimana aggiorniamo tutti i portafogli, con l'ingresso di General Electric, la prossima settimana i risultati. Sempre più lontani dalla borsa italiana, la discussione sulle sofferenze bancarie entra nel vivo.
17-01-2018
Prezzi delle materie prime che scricchiolano e settori chiave che annunciano rallentamenti prima delle trimestrali
17-01-2018
L'unico trionfalistico è Marchionne. Titolo Fca a nostro parere molto a rischio
16-01-2018
Per la seconda volta in un anno il titolo sale molto su voci diffuse dalla stampa finanziaria; per la seconda volta Fca costretta a smentire. Ma perché sale il titolo?
12-01-2018
Come Snap si avvia a una separazione sempre più netta tra contenuti e pubblicità. Probabile ingresso massiccio nei sistemi di pagamento. Titolo enormemente sopravvalutato