Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
05-01-2018

Dati di Inflazione Probabilmente Molto Deboli

In mattinta i dati di Inflazione in area euro daranno verosimilmente una direzione credibile al cambio dell'euro, che è forte contro tute le divise non solo contro dollaro.
La misura da guardare è quella al netto della componente energetica, che è uguale per tutti, il prezzo del petrolio è il medesimo per tutti. Le previsioni della BCE per il 2018 sono a un cambio di 1,17 dunque se l'inflazone dovrebbe essere più bassa del previsto, dato che un cambio più forte ha un effetto deflattivo
Poi nel pomeriggio i dati di occupazione americana e di Bilancia commerciale muoveranno la parte dollaro del cambio euro dollaro. 
In questi giorn abbiamo visto previsioni addirittura a 1,25 per l'euro dollaro, noi pensiamo piuttosto che il cambio tornerà verso 1,15 in qualche tempo perché comunque gli Americani un po'di dollari li rimpatriano con la riforma fiscale e perché la mancanza di una coalizione in Germania e la situazione delle banche taliane, ieri MPS annuncia l'emissione di un ulteriore Bond subordinato non possono essere ignorati per sempre.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

13-07-2018
Mentre Conte è "confidente" che nessun aggiustamento sia necessario sui conti pubblici. Sempre più lontani dalla borsa italiana
12-07-2018
Dopo il meno cinque di ieri oggi rimbalzo spinto dia fondi, Di capacità produttiva in eccesso ce ne è eccome . Chiudiamo oggi in anticipo l'offerta sui portafogli azionario mondiale e obbligazionario. I residui interessati possono scriverci nella giornata di oggi
11-07-2018
A un certo punto l borse smetteranno di seguire questa pagliacciata
10-07-2018
La May si lascia convincere dalle lobby parlamentari legate alla finanza. Nell'accordo di "soft Brexit" il Regno Unito ha solo da perdrere
03-07-2018
Sempre più isolata l'Italia sul tema immigrazione, che ha tutto il potenziale per diventare un enorme boomerang, dopo il sostanziale diniego della Germania di accogliere migranti provenenti da altri paesi