Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
27-04-2018

Dollaro, Corsa Crediamo Finita

Fortunata chiamata, la scorsa settimana sul dollaro che dalla nostra nota ha guadagnato il tre per cento sull'euro per la combinazione di tassi al tre per cento sul decennale americano e della completa mancanza di notizie da parte della Bce, dove Draghi  si è limitato a notare quanto le condizioni economiche siano peggiorate in area euro.

Tutta la politica dell'amministrazione americana si basa su un dollaro sostanzialmente debole e vuoi per una combinazione di dati economici che forse saranno meno brlllanti, a partire da quelli di Pl di oggi (le statistiche ufficiali sono spesso "guidate") vuoi pr interventi dell'ufficio di tesoreria della Fed, ci aspetteremmo di rivedere il dollaro verso 1,22 a breve.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

31-07-2018
Sicuramente la Banca del Giappone ha fatto il minimo che poteva fare senza perdere la faccia ma vi sono tutte le premesse per un fortissimo indebolimento del dollro, un po' contro tutte le divise
30-07-2018
Stasera la banca del Giappone sotto pressione per rimuovere la politica di sterilizzazione sul decennale. Se così fosse grosse rivalutazioni dello yen e dell'euro su dollaro sarebbero quasi scontate
08-05-2018
Senza un indebolimento del dollaro la crisi può dilagare su molte divise emergenti
02-05-2018
La scarsa liquidità di ieri ha portato a livelli che crediamo non siano sostenibili. Forse già la Fed stasera a indebolire la divisa americana con nessuna novità sul fronte dei tassi
20-04-2018
Tassi verso il tre per cento di nuovo sul decennale e dati molto deboli dall'Europa