Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
11-09-2017

Dollaro, Spazio per un Discreto Rimbalzo

Tutte le cattive notizie possibili ci sono per il dollaro mentre in settimana qualche aggiustamento al tiro arriverà in area euro alternativamente dai politici (Marcegaglia ne ha già parlato venerdì ma il suo parere è irrilevante) o dai banchieri centrali.
L'euro cos' forte oramai complca la vta anche ai Tedeschi perché da una gustificazione almeno teorica alla bce per contnuare a stampar denaro, dato che l'apprezzamento dell'euro ha effetti restrittivi.
Non c'è da attendersi troppo ma fino a 1,17/1,18 potrebbe arrivare

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

17-01-2018
La consueta farsa della chiusura dei cordoni della borsa ("budget shutdown") si dovrebbe chiudere entro domani con una estensione da parte del Senato americano
12-01-2018
Chiarissima sudditanza della Bce ai Tedeschi che oggi arrivano a una intesa sul governo
09-01-2018
La Banca del Giappone diminuisce marginalmente il programma di acquisto titoli mentre i tassi in America superano il 2,5% sul decennale. Contro euro il potenziale di rivalutazione è enorme
19-12-2017
Rispetto al differenziale dei tassi, circa un punto di maggior costo, a indicare una enorme domanda di dollari
23-11-2017
Aumento dei tassi quasi certo a dicembre, scadenza di debito a breve da rinnovare, rimozione degli stimoli Fed. Molti elementi perché la divisa americana possa apprezzarsi parecchio da qui al fine anno e perché le borse vedano una correzione, anche se l'analisi tecnica dice esattamente il contrario.