Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
13-06-2017

Esprinet, Prezzo 6,38

Di colpo escono tutte i motivi per cui le stelle di venerdì scorso diventano le possibili minacce per la stabilità dei mercati finanziari. Non sono le difficoltà di Uber,  ora si inizia a leggere che Netflix cancellerebbe la programmazione di alcune serie televisive per difficoltà finanziarie  http://www.marketwatch.com/story/netflix-has-to-cancel-shows-because-not-even-it-can-keep-spending-like-this-2017-06-12 mentre apparentemente non siamo gli unici a vendere allo Scoperto Tesla ttp://www.marketwatch.com/story/apple-tesla-shares-are-two-of-the-biggest-shorts-in-the-world-right-now-2017-06-13, insieme a Apple il titolo più venduto allo Scoperto al mondo.

Il modello di business di Esprinet, il più grande rivenditore di materiale per tecnologie in Italia e il quarto in Spagna si basa sui rapporti con i rivenditori e non sulla vendita diretta, che non funziona più tanto neanche negli Stati Uniti dove in molti sono falliti e i risultati ad esempio di Best Buy non sono esaltanti.

L'azienda viene da una lieve contrazione delle vendite ma a dodici volte gli utili è uno de migliori valori del listino: il livello di indebitamento non raggiunge una volta i Mezzi propri proprio grazie al rapporto con i rivenditori. Il mercato italiano potrebbe vedere un breve rimbalzo sulle rassicurazioni, non crediamo ad una parola, di Padoan, per una soluzione delle banche venete, e il tramontare della prospettiva di elezioni anticipate che a questo punto probabilmente non vogliono neanche i Cinque Stelle.

Si tratta di equilibri basati sul rimandare e non sul risolvere ma le borse sono sempre miopi e qui potremmo vedere un piccolo rimbalzo.

Esprinet è senza dubbio uno dei valori più interessanti del listino.


Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

15-11-2017
Gli investitori hanno interpretato il rifiuto della direzione di Qualcomm come un modo per contrattare: non crediamo sia così e per la nostra posizione personale vendiamo il titolo allo scoperto
18-09-2017
Ricavi a +15% e utile lordo a +13% ma gli oneri finanziari salgono come conseguenza della volontà di trasferire sui compratori il rischio finanziario. Continuiamo a credere che il mercato italiano non sia quello da preferire in Europa, ma chi investe solo in Italia qui ha senz'altro una occasione di acquisto
12-09-2017
A nostro parere il titolo con il maggior potenziale sul listino americano delle piccole medie capitalizzazioni
04-08-2017
Titolo fino ad oggi incluso nel portafoglio ExtrAdvice Italia (+22% da inizio anno contro +10% mercato) e tra quelli ad alto rendimento ocmunicat ai sottoscrittori della newsletter
10-07-2017
Titolo a lungo dimenticato poi trascinato dal vento dei Pir, ora di nuovo in correzIone