Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
29-01-2019

Fed, Probabile Enorme Marcia Indietro

Ci sarà conferenza stampa domani sera alla fine della riunione periodica delle Fed (la prossima conferenza sarà in Marzo) ma bisognerà aspettare qualche settimana per vedere il contenuto trascritto della riunione.
Le trimestrali delle società cicliche che esportano in Cina partono malissimo con Caterpillar, la Cina rallenta e così la Germania.
Qualcuno stima non lontano dalla decina di miliardi di dollari il danno che ha provocato la paralisi dell'amministrazione americana e se Trump non ha velocemente qualcosa da sventolare ai suoi elettori, Huawei candidato principale, riprenderà a febbraio ad insistere sul muro.
In questo contesto la Fed, che è fatta di persone preparate, non può che virare pesantemente al ribasso sulle stime di crescita, con effetti sul cambio euro dollaro, che gli Americani hanno bisogno salga se vogliono in parte rimpiazzare le esportazioni cinesi con quelle europee.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

13-02-2019
Trump apre ieri notte all'accordo sul muro e venerdì delegazione americana a Pechino. Italia sempre più isolata dopo l'intervento di ieri di Conte
25-01-2019
La rete in carico a prezzi di fantasia (quindici miliardi), con nove di capitale e quaranta d indebitamento
26-10-2018
Dai numeri di Amazon alla richiesta di nuovi permessi abitativi. Con Draghi già in pensione, oggi il governo italiano dovrebbe dare qualche segnale di buonsenso, se si vuole evitare una nuova valanga di vendite sui titoli di stato a partire da lunedì prossimo
10-10-2018
Il segretario del Tesoro americano mette in guardia la Cina sulla debolezza dello yuan: è l'unica cosa su cui i Cinesi possono cedere se il Tesoro fa marcia indietro sui dazi
21-09-2018
Di colpo i cambisti si accorgono che il differenziale di tassi tra tassi Usa e tedeschi è di 2,6 punti percentuale ora tutti scommettono sul suo restringimento. Come sempre la Fed più abile della Bce a indirizzare il cambio