Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
07-11-2017

Svizzera, Più Riserve Valutarie che Pil

https://www.tradingfloor.com/posts/ch-snb-foreign-currency-reserves-3157855, settecentoquarantamliardi di dollari contro seicentocinquanta circa di Pil GDP">https://tradingeconomics.com/switzerland/GDP
Come si vede dal grafico, il continuo acquisto di divise e azioni estere non è ininfluente sulla dinamica del Pil del paese, in decisa decrescita, perchè sottrae risorse all'investimento esterno. A un certo punto la Banca Centrale Svzzera sarà costretta a vendere una quota di queste poste: il franco potrebbe rivedere un' altra giornata da più quindici per cento. Delle banche centrali forse questa è la più scellerata.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

17-01-2018
La consueta farsa della chiusura dei cordoni della borsa ("budget shutdown") si dovrebbe chiudere entro domani con una estensione da parte del Senato americano
12-01-2018
Chiarissima sudditanza della Bce ai Tedeschi che oggi arrivano a una intesa sul governo
09-01-2018
La Banca del Giappone diminuisce marginalmente il programma di acquisto titoli mentre i tassi in America superano il 2,5% sul decennale. Contro euro il potenziale di rivalutazione è enorme
19-12-2017
Rispetto al differenziale dei tassi, circa un punto di maggior costo, a indicare una enorme domanda di dollari
23-11-2017
Aumento dei tassi quasi certo a dicembre, scadenza di debito a breve da rinnovare, rimozione degli stimoli Fed. Molti elementi perché la divisa americana possa apprezzarsi parecchio da qui al fine anno e perché le borse vedano una correzione, anche se l'analisi tecnica dice esattamente il contrario.