Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
14-09-2016

BPM, "Moral Suasion" sui Dipendenti per Accettare la Fusione

Il voto capitario è sempre funzionato così nelle banche, chi vota come dice la direzione spera di far carriera gli altri sanno che saranno additati come untori. Però questo caso è diverso: per qualsiasi pressione i dipendenti di BPM ricevano, nel piano industriale congiunto sono previsti tagli molto più cospicui che per il piano della BPM da sola. Certo uno può pensare che rimarrà dalla parte giusta ma con questi banchieri si tratta veramente di un atto di fede.
Bonomi ha detto pubblicamente che in caso di mancata fusione rileverebbe volentieri con garanzia dei posti di lavoro. Anni fa non  ebbe successo perchè era entrato con l'idea di tagliare teste. Per i dipendenti di BPM, certo richiede un po' di coraggio, ma è molto meglio dire no in assemblea.
I pensionati potrebbero fare la differenza, ammesso che abbiano voglia di andare a votare.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

06-07-2018
Fed che eri sera conferma l piena occupazione e dati del mercato del lavoro oggi. Obiettivo dell'amministrazione americana aumentare il tasso di partecipazione, in vista delle elezioni di metà mandato
03-07-2018
Tra le misure adottate finora da questo governo questa è la più sostenibile e soprattutto a costo zero, Qualche rigidità in più per le aziende ma a premio di una maggiore equità sociale
23-05-2018
Tempo fa prevedendo un aumento dei tassi sul BTP utilizzammo degli ETF short a leva, scelta che non faremo mai più. Chi va scoperto può solo farlo con titoli individuali
23-05-2018
Non favorirà le grandissime banche ma tutte le altre ora possono tornare a fare quello che facevano nel 2008. Da evitare in America ora i settori indebtiati
14-05-2018
Se questi due punti del contratto sono fermi, lo scontro frontale con la UE è assicurato