Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
16-01-2019

Brexit, Ha Perso Soprattutto Bruxelles

Ieri sera il sindaco di Londra, che sembra davvero molto preoccupato per la città, chiedeva al Parlamento, dopo la bocciatura del piano di Juncker e della May, che proprio la devono portare via di forza perché non se ne vuole andare, di non invocare l'articolo 50 dei trattati europei che consente il recesso unilaterale di uno stato in certe circostanze, anche senza un accordo con gli altri stati membri.
Ha senz'altro ragione perché anche se è più la Comunità che la Gran Bretagna a perdere da questo divorzio (la Gran Bretagna è stabilmente tra i primi tre contribuenti al Bilancio Europeo) non avere un accordo significa sopportare tutta una serie di azioni di disturbo, la prima potrebbe riguardare i residenti europei in Gran Bretagna.
Soprattutto, come insegna il caso delle banche italiane ora che la BCE è costretta a fare sul serio, non avere u accordo significa paralisi, in italia per il credito all'industria; in assenza di un accordo davvero finanza e imprese forse non lasceranno in massa Londra, il sistema di infrastrutture della città non è replicabile da altre città europee, ma senz'altro non faranno nuovi investimenti.
Se l'articolo 50 non viene invocato, probabilmente la borsa salirà molto: vorrà dire che le discussioni rimangono aperte nonostante tutti gli ultimatum di Juncker. Ma sarà solo un modo di confondere le acque, che davvero la Gran Bretagna lasci l'Unione è oramai altamente improbabile.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

16-04-2019
Petrolio in ritirata, multa miliardaria a Unicredit, risultati delle banche americane, concentrarsi sull'Asia
11-04-2019
Merkel, in aperto contrasto con Macron propone di concedere un rinvio di sei mesi. anche alla luce del Def , che impone un intervento forte dell'Europa sul governo italiano Selezioni sul mercato di Londra sia al portafoglio europeo che a quello mondiale
09-04-2019
In questo lungo teatro ora la May verso le elezioni europee, ma Macron, in un afflato di nazionalismo di altri tempi si oppone. Francia probabile perdente nella contesa e borsa di Parigi poco attraente, soprattutto se il bersaglio della amministrazione americana diventa come sembra l'area euro. Grandi occasioni in Gran Bretagna, se questo scenario è come probabile realistico. Rolls Royce potrebbe beneficiare delle nuove paure su General Electric
29-03-2019
Incrociando diversi dati pubblicati dal Sole in questi giorni è chiaro che anche andando a recuperare tutta l'evasione, il rapporto deficit/Pil continuerebbe ad aumentare
18-03-2019
La decisione di bloccare ING, che usa le stesse procedure antiriciclaggio delle banche italiane, è un bell'aiuto agli istituti domestici ma segnala una situazione di crisi. Con l'eccezione di Banca Ifis settore crediamo da evitare completamente