Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
22-09-2017

Corea del Nord, Probabile Cambio di Tattica (aggiornamento)

 
22 Settembre: sembra un brutto videogame, ma arriva puntuale il cambio di strategia del ditattore che unito alle parole poco sagge di Trump alle Nazioni Unite mettono di fatto le grandi potenze nella sola condizione di negoziare un po' di mance, nessuno pensa seramente di distruggere la Corea del Nord.
Ma sui mercat finanziari gli effetti si fanno sentire e vi è da scommettere che le rserve valutarie della corea del Nord siano impiegate in questi giorni a tentare di sfruttare l'effetto di questi comunicati.
Finchè tra un po' non se ne parlerà più come non si parla più di Siria, visto che la Nato sembra avere deciso che tenersi Assad è l peggiore dei mali.
Mentre Gentiloni chiede accoratamente un intervento in Lbia: là il petrolio è nostro quindi siamo tutti un pò più interessati alla crisi umantaria.
 

 
 
15 Settembre : chiunque stamattina, inclusi noi si sarebbe aspettato un rafforzamento importante dello yen, come avviene ogni volta che vi sono tensioni, nella convinzione quasi sempre risultata corretta nella storia, che i Giapponesi reimpatrino capitali quando le cose si mettono male.
E' successo esattamente il contrario, i grossi operatori hanno voluto mandare un segnale di convinzione, che condividiamo che niente di veramente serio accadrà mai.
Non deve avere fatto piacere ai Nord Creani che ora aumenteranno, almeno mediaticamente, il livello di tensione.
Soprattutto su euro yen siamo a livelli incredibili quando gira sarà una correzione molto violenta.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

16-12-2017
Esce nella sua versione finale ieri sera una riforma che ritenevamo impossibile passasse. La tassa sulle liquidità detenute all'estero dalle imprese, in molti casi inapplicabile in base ai trattati internazionali, renderà l'economia americana meno internazionale. In un paese povero di materie prime del futuro vuol dire consegnarsi in mano cinesi. Qualche idea di investimento nella newsletter di oggi
14-12-2017
E'quando gl interessi della politica e delle istituzioni di nomina politica confliggono che l'economia diventa ingestibile. A breve presumibile che il conflitto si estenda a larga parte dell'area euro con Bce e nuovo governo tedesco in aperto conflitto
14-12-2017
Cade il divieto per i fornitori di favorire certi canali. Cade anche il divieto per regolarne i costi come se si trattasse di un servizio di pubblica utilità. La rete è un villaggio globale, se cade l'imparzialità negli Stati Uniti cade anche in Europa
08-12-2017
Da dicembre cambiano le norme antiriciclaggio in Europa e in Italia non vi è più obbligo di tracciare le transazioni sopra i quindicimila euro. Inutili i tentativi dei banchieri centrali se le norme favoriscono le transazioni sporche
07-12-2017
"Estremamente soddisfatto" l'amministratore delegato. Equita da sola dovrebbe coprire centoventi milioni