Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
20-12-2018

Crollo del Petrolio da Opportunità a Problema Per gli Stati Uniti

https://www.cnbc.com/2018/12/19/the-permian-basin-has-a-new-problem-40-crude-oil-price.html, aprire nuovi pozzi negli Stati Uniti è impossibile, anche utilizzando quell'enomre devastazione del territorio che rapprsenta la frattura da scisto, in barba ai recenti accordi di forma raggiunti per il riscaldamento globale (e per fortuna vietata in larga parte d'Europa) https://edition.cnn.com/videos/tv/2018/12/16/exp-climate-deal-to-aims-to-curb-climate-change.cnn
Ora sono in dfficoltà un po' tutti, compresi i Sauditi che se il dollaro inizia a svalutarsi non hanno più riserve valutaie per stabilizzarlo.
Quando si ascoltano le previsioni delle banche centrali, come ieri sera quelle di Powell ci si domanda ad esempio come sia possibile che il prezzo del greggio sia a questi livelli se le previsioni di crescita sono ancora positive per il 2019.
O il prezzo del petrolio rimbalza oppure le previsioni sono sbagliate, la domanda di greggio è un buon indicatore previsivo perché n assenza sostanziale di tagli alla produzione rappresenta l'incontro della domanda e della offerta.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

15-04-2019
Bpm colloca una obbligazione richiamabile ogni cinque anni con cedole semestrali delL'8,75%: le banche le emettono quando non riescono a fare aumenti di capitale
10-04-2019
Quando succede vi saranno meno euro in circolazione
08-04-2019
Qualcosa di profondamente irrazionale sta succedendo sui mercati obbligazionari e vedrà correzioni violente: questa la settimana forse decisiva per le sorti delle valute
04-04-2019
Secondo il Financial Time già forse a partire dalla prossima riunione del dieci, la BCE potrebbe annullare la tassa implicita che le banche pagano sui loro depositi presso l'istituto centrale. Poco meno di duecento miliardi di euro già depositati dal sistema bancario, che potrebbero aumentare con questa idea. La carenza di euro in circolazione aumenterebbe molto e dovrebbe senza indugio spingere l'euro al rialzo e scoraggiare le grandi fusioni bancarie
02-04-2019
Molte polemiche sulle previsioni di crescita diffuse da Oc se e Confindustria, ma sono addizioni e sottrazioni, non elucubrazioni