Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
06-06-2017

Dati Istat, Impossibili da Verificare, Difficili da Credere

Sarà un caso ma quando le cose si mettono male l'Istat pubblica sempre dati di Pil o di occupazione migliori delle attese, che probabilmente verranno utilizzati in proiezione per negoziare la manovra di ottobre con la UE.

Queste statistiche sono facili da smontare, come potemmo fare alcuni mesi fa, quando riguardano la produzione industriale se, come in quel caso, i dati  cozzano con quelli di consumi elettrici necessari a far andare le macchine: la Cina ha una lunga tradizione di queste evidenti contraddizioni.

L'Istat in quel caso raccontava bugie, forse qui sarà in buona fede. Ora infatti sono i consumi e i servizi apparentemente a crescere e qui bisogna davvero fare un atto di fede, nessuna possibilità di verificarli contro dati certi.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

21-07-2017
Nell'investire fuori dall'area euro oramai bisogna guardare ad aree dove il rischio di cambio è minimo. In Europa fuori dall'Italia ci limiteremmo ai titoli quotati allo Xetra, di cui al portafoglio Xetra ExtrAdvice
20-07-2017
Conferenza stampa di un burocrate attaccato alla sua sedia
05-07-2017
Che coinciderebbe con un ritracciamento della borsa
05-07-2017
L'approvazione della BCE è subordinata allo smaltimento delle sofferenze di cui Atlante prende solo un pezzo e che si presume verranno sistemate entro la metà del 2018. Questa volta forse il mercato se ne accorto
02-07-2017
Di europeista non c'è niente nel nuovo presidente francese, dopo l'ultimo attacco ai paesi dell'Est sulla norma che prevede che i lavoratori emigrati possano pagare contributi nel loro paese di origine