Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
06-06-2017

Dati Istat, Impossibili da Verificare, Difficili da Credere

Sarà un caso ma quando le cose si mettono male l'Istat pubblica sempre dati di Pil o di occupazione migliori delle attese, che probabilmente verranno utilizzati in proiezione per negoziare la manovra di ottobre con la UE.

Queste statistiche sono facili da smontare, come potemmo fare alcuni mesi fa, quando riguardano la produzione industriale se, come in quel caso, i dati  cozzano con quelli di consumi elettrici necessari a far andare le macchine: la Cina ha una lunga tradizione di queste evidenti contraddizioni.

L'Istat in quel caso raccontava bugie, forse qui sarà in buona fede. Ora infatti sono i consumi e i servizi apparentemente a crescere e qui bisogna davvero fare un atto di fede, nessuna possibilità di verificarli contro dati certi.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

23-05-2018
Da Giannino alla Fedeli sino a Conte che si millantino titoli non è una novità ma sposta l'attenzione dal problema primo: le coperture. Se il Presidente della Repubblica non interviene sui temi del programma d governo, la crisi può essere molto seria
22-05-2018
La reazione di Mattarella, come riportata dalla stampa, aumenta la preoccupazione per l'attuazione del nuovo programma di governo,. Borsa sostenuta dai fondi, ma è il rendimento dei titoli di stato da osservare. Molto pericolose le polizze a captale "garantito"
18-05-2018
Oggi incontro che sa di nuove alleanze economiche, Nei prossimi giorni inseriremo alcune aziende tedesche nel nostro portafoglio europeo
17-05-2018
Molti elementi di squilibrio nel contratto di governo appena presentato, ma l'intervento di Gentiloni da Sofia Non E' Meglio
11-05-2018
Titolo su cui siamo allo scoperto (perdendo da qualche settimana) penalizzato nel dopoborsa dalle affermazioni dell'azienda