Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
03-05-2018

Europa, l'Inflazione non Arriverà Mai

Ancora in discesa l'Inflazione in Europa, i dati economici sono in rallentamento ovunque e la disoccupazione rimane elevata.
Non ci sono sviluppi positivi immaginabili in Europa e stamane Moscovici, grande manipolatore, anche a Bruxelles hanno trovato il modo di bloccare e anzi aumentare i compensi dei politici per i prossimi tre anni, ribadisce che dall'Italia non arriva alcun miglioramento sul piano strutturale.
Durante l'epoca Padovan la spesa pubblica è aumentata vertiginosamente invece che diminuire e con la posizione di Renzi dell'altro giorno è facile che Gentiloni rimanga in carica sino a nuove elezioni o che vi sia un governo dentro tutti, dove quindi questioni come Telecom o MPS continuano a essere guidate da logiche poltiche. E dove videntemente alla spsa publlica non mette mano nessuno perché da lì vengono i voti.
Renzi è sicuramente, del pari di Berlusconi molto intelligente e ha capto cosa gl serve per non scomparire dalla scena politica.
L'Inflazione non arriverà mi in Europa, perchè in questo saccheggio delle tasche dei contribuenti di reddito dsponibile ne rimane poco in Italia, i Tedeschi non sono un popolo che consuma e i Francesi sono messi non molto meglio di noi
 
 
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

24-05-2018
Da verbali della Fed considerazioni molto meno aggressive del previsto. Tassi sul decennale che scendono e dollaro a nostro parere verso indeboilmento
23-05-2018
Dopo le dichiarazioni di Conte c'è da attendersi un governo che non farà nulla ,sul piano economico, di quanto scritto nel contratto di governo
23-05-2018
Imbarazzante mancanza di assunzione di responsabilità da parte del Presidente della Repubblica, non una parola sui programmi
18-05-2018
Il petrolio ha raggiunto prezzi non giustificati dalla domanda, sulle sanzioni all'Irane e quelle possibili che gli Stati Uniti imporrebbero al nuovo governo di Maduro dopo le elzioni di domenica prossima
17-05-2018
Continuiamo ad avere forti dubbi sulle prospettive della borsa italiana