Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
10-10-2017

Ilva, ma Cosa Hanno nella Testa Questi Politici

Torniamo per l'ultima volta su questa pantomima dove o Calenda non ha letto i piani delle due cordate, quello di Tata Steel prevedeva meno licenziamenti complessivi e minore impatto ambientale ma bisognava fare un favore a Banca Intesa, o adesso si sta comportando da ipocrita. In entrambe i casi è un pessimo ministro.

Gli unici soldi sul piatto sino ad ora sono quelli sequestrati ai Riva e chi si ricorda l'acquisizione di Arcelor da parte di Mittal sa che questi ci va giù pesante.

Calenda farebbe meglio a stare zitto, il piano è stato approvato dalla sua compagine governativa e o è così o l'acciaieria chiude (e sarebbe un bene, fare acciaio in Italia non ha molto senso) e con il milardo e mezzo sequestrato ai Riva si fa qualcos'altro.
Ma come con Altalia qui i sindacati hanno ancora modo di ergersi a difensori dei lavoratori. Poi finisce comunque così ma lo  lo stato e le parti sociali avranno fatto la loro bella figura.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

18-07-2018
Opa di Mediaset e di un fondo per le infrastrutture pubbliche. Con le torri Mediaset controlla 5g, senza neanche bisogno di Telecom, che potrebbe "salvare" per un tozzo di pane
14-06-2018
Ieri la raccomandazione di Goldman a far volare Netflix, nei giorni scorsi le esternazioni di Musk su Tesla, che nonostante le promesse mirabolanti licenzia il nove per cento dgli impiegati: il debito di entrambe le società è insostenibile
14-06-2018
Come diceva ieri Prodi, la guerra di Libia la provocarono i Francesi ma mettersi a litigare non può che irrigidire le posizioni della Bce
13-06-2018
Sul probabile aumento dei tassi oggi, già scontato. Rientra il rischio percepito Italia ( quello vero è sempre lo stesso da prima del governo) e deve diminuire la tensione sulle divise degli emergenti
12-06-2018
La cifra portata nelle leggi finanziarie come costo per l'accoglienza è molto, molto superiore alla realtà: e obbligherà il governo a trovare altri soldi per negoziare in Europa