Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
11-03-2020

Italia, Serve Che la Bce Cambi lo Statuto

I guru delle reti di vendita di prodotti finanziari dicono che è una occasione di acquisto irripetibile ma la situazione è molto diversa dal 2008: i tassi sono già sotto zero e i vari programmi di quantitative easing sono già stati avviati. Non lo sa nessuno se è una occasione di acquisto, perché gli eventi sono fuori dal controllo delle politiche monetarie, almeno di quelle possibili in Europa.

Le ipotesi di revisione del mandato che la Bce ha avanzato sono deboli e giocano tutto su come far sembrare l'Inflazione più alta: ora l'Inflazione scomparirà dal vocabolario per i prossimi due anni, quantomeno in Europa, che conta il prezzo del petrolio nel paniere.

La cosa più efficace che l'Europa  potrebbe fare, sarebbe promuovere una revisione del mandato della Bce con inclusione del sostegno alla crescita per le economie in difficoltà e la previsione di prestiti diretti a famiglie e imprese, la cosiddetta "helicopter money".

L'altra possibilità è che i privati che hanno grandi patrimoni imprestino direttamente: alcune delle famiglie italiane soprattutto ex imprenditori farmaceutici hanno patrimoni liquidi tra i venti e i trenta miliardi, nelle mani di pochi.

Poi vi è tutto il fermento del venture capital e di capitali sani che vi vengono convogliati: si è capito sin da prima dell'emergenza che se si vuole creare nuova imprenditoria non si può contare sul credito, servono capitali di Rischio.

Le reti di vendita di prodotti finanziari, pur guadagnando meno, dovrebbero essere portate a spingere più su prodotti in aziende non quotate. Dovrebbero nascere, come succede in America, prodotti ibridi che hanno quote in società non quotate e in piccole capitalizzazioni italiane: i Pir non servono invece a molto,  anzi ingessano i risparmiatori che magari di quei soldi hanno bisogno.






Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

20-03-2020
La proposta di mettere a disposizione di tutti gli stati i cinquecento miliardi del fondo è la cosa più sensata detta fin ora ed è una occasione di rilancio vero per l'Europa
19-03-2020
Settecentocinquanta miliardi di liquidità che tanto le banche non imprestano sosterranno un pò le borse, l'euro e i titoli di stato ma non servono né alle aziende né ai cittadini
17-03-2020
Abbiamo ricevuto, a seguito della newsletter settimanale, circa mille richieste per l'attivazione gratuita di un servizio. La settimana scorsa, chiedendo un supporto per la continuazione di questo sito, hanno risposto in due
13-03-2020
Aziende come Oviesse sembrano interessanti a questo livello, ma il loro fatturato scenderà di oltre il cinquanta per cento nel primo trimestre
04-03-2020
Si allontana la prospettiva della sanità per tutti in America voluta da Sanders, e le società farmaceutiche e ospedaliere festeggeranno