Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
30-05-2017

Mattarella Da la Sveglia, Auspicabile lo Faccia Anche sulle Banche

La borsa la prende male (in questi mercati viene premiato la stabilità, pe quanto inaccettable) ma riuscire a far concordare le parti su elezioni prima della fine della legislatura con una legge elettorale equa sarebbe un gran servizio al paese e alle sue speranze di ripresa; sembra, a giudicare dalle dichiarazioni dei politici, sarebbe stato il Presidente della Repubblica a guardare, finalmente, oltre gli opportunismi di breve termine.

E' un tema più tecnico ma si ricorderà che già con il precedente governo si era cercato di convolgere i fondi della previdenza complementare nel salvataggio delle banche. L'esclusione dal bail-in di questi operatori riapre il tema, che  responsabili dei fondi negoziali hanno spesso barattato contro favori.
Speriamo che anche in questo caso Mattarella intervenga, perchè per salvare un pò di banche fallite qui si mette in discussione quel poco di stato sociale che ancora rimane.

Stupisce il silenzio dei sindacati, probabilmente per incompetenza: tanto chiasso intorno ai voucher ma qui parliamo di problemi ben più gravi: bail-in o meno non è con un miliardo di denaro privato che si salvano le banche venete, mentre è denaro perso certamente per i sottoscrttori dei fondi. Quando le banche falliranno, e falliranno essere o meno inclusi nel bail-in non farà alcuna differenza: i fondi pensione non dovrebbero nemmeno prendere in considerazione titoli di aziende passibili di bail-in.
 
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

16-12-2017
Esce nella sua versione finale ieri sera una riforma che ritenevamo impossibile passasse. La tassa sulle liquidità detenute all'estero dalle imprese, in molti casi inapplicabile in base ai trattati internazionali, renderà l'economia americana meno internazionale. In un paese povero di materie prime del futuro vuol dire consegnarsi in mano cinesi. Qualche idea di investimento nella newsletter di oggi
14-12-2017
E'quando gl interessi della politica e delle istituzioni di nomina politica confliggono che l'economia diventa ingestibile. A breve presumibile che il conflitto si estenda a larga parte dell'area euro con Bce e nuovo governo tedesco in aperto conflitto
14-12-2017
Cade il divieto per i fornitori di favorire certi canali. Cade anche il divieto per regolarne i costi come se si trattasse di un servizio di pubblica utilità. La rete è un villaggio globale, se cade l'imparzialità negli Stati Uniti cade anche in Europa
08-12-2017
Da dicembre cambiano le norme antiriciclaggio in Europa e in Italia non vi è più obbligo di tracciare le transazioni sopra i quindicimila euro. Inutili i tentativi dei banchieri centrali se le norme favoriscono le transazioni sporche
07-12-2017
"Estremamente soddisfatto" l'amministratore delegato. Equita da sola dovrebbe coprire centoventi milioni