Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
30-05-2017

Mattarella Da la Sveglia, Auspicabile lo Faccia Anche sulle Banche

La borsa la prende male (in questi mercati viene premiato la stabilità, pe quanto inaccettable) ma riuscire a far concordare le parti su elezioni prima della fine della legislatura con una legge elettorale equa sarebbe un gran servizio al paese e alle sue speranze di ripresa; sembra, a giudicare dalle dichiarazioni dei politici, sarebbe stato il Presidente della Repubblica a guardare, finalmente, oltre gli opportunismi di breve termine.

E' un tema più tecnico ma si ricorderà che già con il precedente governo si era cercato di convolgere i fondi della previdenza complementare nel salvataggio delle banche. L'esclusione dal bail-in di questi operatori riapre il tema, che  responsabili dei fondi negoziali hanno spesso barattato contro favori.
Speriamo che anche in questo caso Mattarella intervenga, perchè per salvare un pò di banche fallite qui si mette in discussione quel poco di stato sociale che ancora rimane.

Stupisce il silenzio dei sindacati, probabilmente per incompetenza: tanto chiasso intorno ai voucher ma qui parliamo di problemi ben più gravi: bail-in o meno non è con un miliardo di denaro privato che si salvano le banche venete, mentre è denaro perso certamente per i sottoscrttori dei fondi. Quando le banche falliranno, e falliranno essere o meno inclusi nel bail-in non farà alcuna differenza: i fondi pensione non dovrebbero nemmeno prendere in considerazione titoli di aziende passibili di bail-in.
 
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

21-07-2017
Nell'investire fuori dall'area euro oramai bisogna guardare ad aree dove il rischio di cambio è minimo. In Europa fuori dall'Italia ci limiteremmo ai titoli quotati allo Xetra, di cui al portafoglio Xetra ExtrAdvice
20-07-2017
Conferenza stampa di un burocrate attaccato alla sua sedia
05-07-2017
Che coinciderebbe con un ritracciamento della borsa
05-07-2017
L'approvazione della BCE è subordinata allo smaltimento delle sofferenze di cui Atlante prende solo un pezzo e che si presume verranno sistemate entro la metà del 2018. Questa volta forse il mercato se ne accorto
02-07-2017
Di europeista non c'è niente nel nuovo presidente francese, dopo l'ultimo attacco ai paesi dell'Est sulla norma che prevede che i lavoratori emigrati possano pagare contributi nel loro paese di origine