Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
13-04-2018

Niente Governo, Sin Che Non Si Sblocca il Nodo Telecom (e Forse Mps)

Ci sembrava scontato che la Lega avrebbe ricompattato i ranghi con Forza Italia, non va dimenticato che comunque il governo di Gentiloni l'amministrazione ordinaria continua a farla e i dossier spinosi sul tavolo, da Telecom a Monte dei Paschi, nessun nuovo governo li vuole ereditare rischiando di essere dichiarato colpevole di soluzioni impopolari.

Ieri il Monte dei Paschi lancia  l'idea di quotare i suoi NPL, segno che la soluzione del conferimento a un veicolo è preclusa, chi rileverebbe non potrebbe farsi pagare commissioni sufficienti a coprire il buco. Quella della Quotazione degl NPL è l'ultima dell fantasie dopo qualcosa dovrà succedere.

Su Telecom, se Berlusconi non ottiene una soluzione soddisfacente (per lui) che non preveda la separazione della rete, contempli invece gli accordi tra Mediaset Premiun e Tim e non metta in discussione gli accordi con Murdoch su cui obettivamente l'Antitrust qualcosa da dire potrebbe avere, ci sembra molto improbabil si formi un governo. Su Tim la quadra si trova se lo stato entra nella torta delle tariffe, che era il vecchio progetto del governo ancora in carica. 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

18-10-2018
Dei giorni scorsi le dichiarazioni dell'amministratore delegato di Psa sul vero livello di inquinamento della auto elettrica; disastroso calo delle vendite in Europa
15-10-2018
Difficile la Prossima Commissione Europea dia supporto ai piani dell'esecutivo italiano
10-10-2018
Proteste per il mantenimento dei livelli occupazionali in una banca tecnicamente fallita e che non ha nessuna possibilità di rilancio con quello che è successo a Genova. Unito agli sgravi a ch investe in Btp e alla rottamazione un segno che nulla è cambiato con questa compagine di governo
01-10-2018
Dl primo ottobre rincari del 7,6% della luce e del 6,1% per la elettricità. Da qui parte delle coperture per la manovra scellerata dell'esecutivo. Che inoltre creano inflazione dunque aumento dei tassi
18-09-2018
Nessun dazio sui prodotti elettronici, in un gran favore ad Apple, dazi al 10% e non al 25% e porta aperta al presidente cinese per un accordo questo fine settimana al G20