Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
23-05-2007

Perchè riteniamo di essre alla fine di una bolla speculativa

Da qualche settimana aggiorniamo con meno frequenza il nostro sito. che è prevalentemente a carattere azionario, nella convinzione ch ci troviamo di fronte ad una situazione di sopravalutazione che sta per esplodere.
Il mercato sale prevalentemente grazie ad operazioni di fusione ed incorporazione, con un ricorso al debito straordinario. Tale debito viene generalmente cartolarzzato, nella forma di junk bonds, da parte delle case di investimento e ripiazzato prevalentemente su investitori istituzionali, attratti dall'alto rendimento, spesso non in grado di valutare la qualità del debito. A questo si aggiunge il fatto che gli operatori che possono usare la Leva Finanziaria, tipo gli Hedge fund, usano oramai da due anni pesantemente lo strumento del Carry trade per crearsi liquidità in divise a più alto rendimento, indebitandosi soprattutto in yen. Non piace a nessuno fare la Cassandra ma riteniamo che le leggi dell'economia non possano essere disattese, anche se evidentemente con la quantità di investitori che oramai si affacciano al mercato, il Rischio è molto più distribuito di una volta. Ma proprio per questo un qualsiasi evento che scateni la reazione opposta ( se ad esempio la Cina in questi giorni cede alla pressione di rivalutare lo yuan, verosimilmente la borsa cinese prenderà uno scrollone e lo yen si rivaluterà parzialmente, potenzialmente innescando il meccanismo inverso) coinvolgerebbe oggi investitori di ogni parte del mondo, a precindere da dove l'evento si scateni.

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Altri articoli da questa sezione

15-04-2019
Bpm colloca una obbligazione richiamabile ogni cinque anni con cedole semestrali delL'8,75%: le banche le emettono quando non riescono a fare aumenti di capitale
10-04-2019
Quando succede vi saranno meno euro in circolazione
08-04-2019
Qualcosa di profondamente irrazionale sta succedendo sui mercati obbligazionari e vedrà correzioni violente: questa la settimana forse decisiva per le sorti delle valute
04-04-2019
Secondo il Financial Time già forse a partire dalla prossima riunione del dieci, la BCE potrebbe annullare la tassa implicita che le banche pagano sui loro depositi presso l'istituto centrale. Poco meno di duecento miliardi di euro già depositati dal sistema bancario, che potrebbero aumentare con questa idea. La carenza di euro in circolazione aumenterebbe molto e dovrebbe senza indugio spingere l'euro al rialzo e scoraggiare le grandi fusioni bancarie
02-04-2019
Molte polemiche sulle previsioni di crescita diffuse da Oc se e Confindustria, ma sono addizioni e sottrazioni, non elucubrazioni