Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
23-11-2017

Pir, Si del Senato all'Inclusione dell'Immobiliare

E' scandalosa questa modifica, oramai  al varo, della normativa sui Pir. L'idea sttostante ai piani, di per se meritevole, è quella di favorire l'investimento in piccole emedie aziende. Ma qui si apre ad un settore enormemente indebitato e protagonista di molte operazioni in cui le banche sono rientrate solo ritirando gli sviluppi immobiliari in questione (si pensi al progetto dello stadio e di Roma o a Santa Giulia).
Ora i Pir potranno comprare le azioni ma anche le obbligazioni di Astaldi (scese non poco) o sottoscrivere emissioni come quella di Impregilo che con un Rating BB ha appena emesso cinqucento milioni di debito a tassi inferiori a quelli pagati dal debito pubblico americano.
 

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

01-12-2017
I dati di inflazione diffusi in settimana sembrano confermare quanto indicavamo nella scorsa newsletter; e nonostante il massiccio intervento da parte della Fed per indebolire il dollaro, pongono le basi per un suo deciso rafforzamento
27-11-2017
Yen destinato a rafforzarsi pesantemente, al normalizzarsi della politica monetaria. Unica grande economia dove la carenza di forza lavoro, anche determinata dall'aumento dell'età media può creare inflazione da domanda, per la prima volta in vent'anni
19-11-2017
Ancora una volta il consorzio di "garanzia" può recedere dalla garanzia a suo piacimento. Colossale raggiro che continua, con buona pace della Consob, della commissione di vigilanza delle banche, di Banca d'Italia. Dubitiamo fortemente che questa clausola sia chiara ai piccoli azionisti che subiranno il pressing martellante dei funzionari di Carige perché sottoscrivano le centinaia di milioni che mancano
16-11-2017
Il Tesoro cederà altre quote di partecipate a CdP che per il solito trucco contabile non è consolidata dunque il debito pubblico appare in discesa. Operazioni finanziate con il risparmio postale degli Italiani a cui non viene invece proposto di comprare altre quote di Enav in borsa, che non vorrebbe nessuno
16-11-2017
Le azioni di sostegno si concentrano sempre nell'ultima mezz'ora di borsa e sempre su titoli del comparto finanziario. La borsa ha bruciato molti più punti percentuali di quanto appaia dall'indice- Nella prossima newsletter una descrizione con un esempio pratico verificabile di come "intelligenza artificiale" stia diventando il metodo più stupido per dirottare capitali in posti malsani, con evidente detrimento per aziende meritevoli che soprattutto in Italia avrebbero bisogno di un'alternativa alle banche