Cerca:
File Icon Versione per stampa
Segnala un amico




Lavoro nel mondo
Lavoro in Italia
13-07-2017

Portafogli ExtraAdvice. Consulenza Personalizzata a Basso Costo

Lanciammo ExtrAdvice con l'obiettivo di favorire la aggregazione di gruppi significativi di nostri clienti presso intermediari negoziatori che fornissero condizioni il più possibile favorevoli.

Oggi tutte le case che forniscono anche trading on-line spingono i clienti verso il risparmio gestito per cui non rappresentano più controparti ideali per i nostri sottoscrittori.

Ora dunqe i sottoscrittori di ExtraAdvice hanno a disposizione la lista di valori inclusi nel portafoglio scelto (ad esempio ExtrAdvice Italia) oltre a quella dei titoli dello stesso mercato inclusi nel corrispondente portafoglio finanze.net (nello stesso esempio portafoglio Italia) per un totale che si espande tra gli otto e i quindici titoli. Inoltre possono chiamare i nostri consulenti per chiedere consigli sui prezzi di entrata e uscita e ottenere supporto a negoziare migliori condizioni con le loro controparti, che dopo dieci anni conosciamo tutte approfonditamente.

E' particolarmente adatto a chi si muove solo sul mercato italiano

Segnala un amico

Your email address *
Inserisci l'indirizzo email a cui vuoi segnalare *
 


Commenta (0 commenti)

Devi effettuare l'accesso per vedere i commenti

Altri articoli da questa sezione

06-07-2018
Fed che eri sera conferma l piena occupazione e dati del mercato del lavoro oggi. Obiettivo dell'amministrazione americana aumentare il tasso di partecipazione, in vista delle elezioni di metà mandato
03-07-2018
Tra le misure adottate finora da questo governo questa è la più sostenibile e soprattutto a costo zero, Qualche rigidità in più per le aziende ma a premio di una maggiore equità sociale
23-05-2018
Tempo fa prevedendo un aumento dei tassi sul BTP utilizzammo degli ETF short a leva, scelta che non faremo mai più. Chi va scoperto può solo farlo con titoli individuali
23-05-2018
Non favorirà le grandissime banche ma tutte le altre ora possono tornare a fare quello che facevano nel 2008. Da evitare in America ora i settori indebtiati
14-05-2018
Se questi due punti del contratto sono fermi, lo scontro frontale con la UE è assicurato